Una giornata di preghiera e di devozione dedicata alla Madonna di Visora di Conflenti | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Una giornata di preghiera e di devozione dedicata alla Madonna di Visora di Conflenti

pellegrinaggio_conflentiUna giornata di preghiera e di devozione dedicata alla Madonna di Visora di Conflenti sarà riproposta dalla Parrocchia San Michele Arcangelo di Platania (Cz) per martedì 13 maggio. L’iniziativa religiosa della giornata di spiritualità, che rientra nelle manifestazioni del mese di maggio nella Cattedrale promosse dalla diocesi di Lamezia Terme, è riservata alla Vicaria San Pietro e San Paolo di cui fanno parte i fedeli di Platania. Un vero e proprio pellegrinaggio mariano, perciò, sarà organizzato per l’interessante giornata dall’ufficio parrocchiale per la pastorale del turismo, sport e spettacolo, di cui è responsabile Maddalena Cimino, particolarmente esperta in questo settore.I parrocchiani di don Pino Latelli si sposteranno dal centro di Platania per Lamezia Terme con tanti pullman messi a disposizione della locale amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Rizzo. Molti fedeli raggiungeranno la Cattedrale con le auto e altri, invece, copriranno il percorso a piedi e, tra questi, parecchi procederanno scalzi, ripristinando una usanza molto diffusa fino a qualche decennio fa. In tal modo manifesteranno la loro devozione mariana conferendo al pellegrinaggio una maggiore valenza.

La giornata si concluderà con la recita del santo rosario meditato e con la celebrazione della santa messa officiata da tutti i parroci della forania. «È questa – evidenzia Maddalena Cimino – una consolidata iniziativa della parrocchia San Michele Arcangelo che riprende con rinnovato vigore il cammino cristiano dopo quella che nei giorni scorsi ha visto la comunità del piccolo centro del Reventino in pellegrinaggio al Santuario della Madonna del Rosario di Pompei». Il parroco don Pino Latelli, che insieme alla Cimino sarà guida e accompagnatore dei pellegrini, ha chiarito i motivi della iniziativa sperando che «il pellegrinaggio a Lamezia possa essere una occasione per ciascuno dei partecipanti di un vero camino di conversione e di incontrare Maria di Nazareth nella preghiera, soprattutto con la recita e la meditazione dei misteri del Santo Rosario».

Commenta