Inizia il mese di maggio nella chiesa lametina: in Cattedrale la statua della Madonna di Visora | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Inizia il mese di maggio nella chiesa lametina: in Cattedrale la statua della Madonna di Visora

imageLAMEZIA TERME (CZ) – Vivere il mese mariano come un’occasione per “rinnovare la fede in Cristo sull’esempio di Maria”, per vivere la stessa gioia di Elisabetta visitata da Maria e con la stessa fede della Madre di Gesù “metterci anche noi in cammino per portare a tutti il lieto annuncio della visita di Cristo”.E’ l’invito del Vescovo di Lamezia Terme Mons. Luigi Cantafora che ieri sera ha aperto il Mese di maggio, dedicato alla Vergine Maria, con l’accoglienza della statua della Madonna di Visora insieme alle congregazioni e agli statuari della Diocesi, al clero diocesano e a tanti fedeli che hanno accompagnato la statua della Madonna dalla Chiesa del Rosario in Cattedrale.
Dal Santuario di Conflenti, Maria viene a “visitare” la città e per tutto il mese di maggio le diverse realtà ecclesiali della Diocesi si recheranno in pellegrinaggio in Cattedrale per affidare alla Madonna i desideri, le attese, le speranze che ogni fedele porta nel cuore. “Come per la cugina Elisabetta, anche per noi la visita di Maria è fonte di stupore e di gioia”, ha affermato il Vescovo invitando a vivere il mese mariano come un’occasione per “affidarci a Maria e con la sua intercessione rinnovare la nostra appartenenza alla Chiesa,fare del Vangelo il nostro principale riferimento di vita, chiedere a Lei che l’annuncio della Buona Notizia dell’Amore gratuito di Dio possa raggiungere tutti, anche i lontani”.
imageGuardare a Maria come madre premurosa verso i suoi figli e come il modello per eccellenza di vita cristiana. Questo lo spirito del mese mariano e l’invito del vescovo lametino è quello di “fare spesso visita alla Madonna, vivere con intensità la preghiera e i sacramenti e, imitando Maria, essere cristiani maturi che non si chiudono nei recinti ma si mettono in cammino per annunciare il Vangelo a tutti gli uomini”.
La statua della Madonna di Visora sosterà per tutto il mese di maggio in Cattedrale dove ogni sera le parrocchie e i movimenti ecclesiali della Diocesi animeranno la recita del Rosario e la celebrazione eucaristica. Tra gli appuntamenti del mese mariano, il 5 maggio la presentazione del libro per il decennale di Mons. Cantafora con il Cardinale Elio Sgreccia Presidente Emerito della Pontificia Accademia per la vita, il 17 maggio la mostra concattedrale San Benedetto con il segretario della CEI Mons. Nunzio Galantino, il 24 maggio il Meeting delle Famiglie con il Cardinale Silvano Piovanelli Arcivescovo Emerito di Firenze.

Commenta