24 ore per il Signore. Il perdono di Dio è più forte del peccato | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

24 ore per il Signore. Il perdono di Dio è più forte del peccato

papa_colombaLAMEZIA TERME – Per il 28 e il 29 marzo, Papa Francesco chiede una Chiesa aperta 24 ore per confessarsi. A Lamezia Terme, nella Parrocchia di San Giuseppe dalle ore 17.00 di venerdì 28 marzo fino alle 17.00 di sabato 29 marzo sarà possibile ritrovarsi per la preghiera personale o comunitaria e per 24 ore i sacerdoti della Diocesi insieme ai Padri Dehoniani saranno disponibili per il sacramento della confessione. In Diocesi, anche il Santuario della Madonna della Quercia a Conflenti resterà aperto per 24 ore offrendo ai fedeli la possibilità di confessarsi.«Dio ci perdona sempre, non si stanca di perdonare. E noi non dobbiamo stancarci di andare a chiedere perdono». Di continuo, nei suoi insegnamenti, Papa Francesco ci ricorda questa verità essenziale della nostra fede. La Chiesa, per lui, deve essere innanzitutto casa della misericordia, dove ognuno può sperimentare l’amore di Dio e la gioia del perdono. Proprio per dare il maggior risalto possibile a questo aspetto fondamentale della vita cristiana, Papa Francesco ha deciso di dar vita a un’iniziativa straordinaria: “24 ore per il Signore”.

In concomitanza con la Quarta domenica di Quaresima, Dominica in Laetare, liturgicamente adatta a celebrare la misericordia del Signore, Papa Francesco ha voluto che in tutte le diocesi e le parrocchie si dedicassero momenti particolari alla celebrazione del Sacramento della Penitenza. L’intento del Papa è quello di poter creare una felice tradizione, che annualmente troverà riscontro nella Quarta domenica di Quaresima.

Commenta