Incontro con Papa Francesco: la testimonianza del lametino Domenico De Fazio che ha partecipato alla Messa a Santa Marta | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Incontro con Papa Francesco: la testimonianza del lametino Domenico De Fazio che ha partecipato alla Messa a Santa Marta

Domenico De Fazio con Papa Francesco

Domenico De Fazio con Papa Francesco

LAMEZIA TERME (CZ) – “Il 10 febbraio scorso ho avuto la gioia, insieme a Don Carlo Cittadino e al Missionario Brasiliano della ‘’Missione Belém’’ Paulinho Gomes, di partecipare alla Messa mattutina delle 7.00 nella Domus Sanctae Marthae. E’ stata chiaramente una grande emozione vedere e sentire il Santo Padre da così vicino, sono quelle cose che capitano nella vita e che non potrai mai dimenticare. Papa Francesco è un uomo umile, già il nome Francesco, come il Santo di Assisi la dice tutta, su quest’uomo fino a un anno fa sconosciuto ma capace in pochi mesi di trasformare quella essenzialità vera della Chiesa che era ormai svanita. Lui si limita a fare l’essenziale, ma, in questo e con pochi mezzi, ti colpisce al cuore e ti fa emozionare. Lo definirei l’uomo giusto al momento giusto, in questo tempo dove la Chiesa e la società erano in una crisi di valori e di esempi validi. Quella mattina ho avuto l’onore insieme a Paulinho di lavare le mani al Santo Padre, e Lui ci dice ‘’grazie’’ con un sorriso, ti fa sentire a tuo agio, magari eravamo rimasti a quella figura onnipotente del Papa, ognuno tremava e non osava avvicinarsi a Lui, ma questo è Francesco, è umile, non ha bisogno di avere cerimonieri per girare la pagina del Messale, o di farsi levare lo zucchetto bianco, fa da solo.

Ho notato tante cose quella mattina, tutto potevo aspettarmi ma non di trovare seduto accanto a me Il Santo Padre, che abitualmente si ferma dopo la messa per ringraziare il Signore, ho notato con quale fede pregava, e con quanta concentrazione. Subito dopo abbiamo avuto modo di salutarlo e parlare con lui, saluta tutti uno a uno, ride, scherza e dà benedizioni. A me personalmente ha risposto a una domanda che gli ho posto e mi ha dato un consiglio che non dimenticherò mai, mi ha stretto forte le mani e l’ho abbracciato.

domenicodefazio_papa2Papa Francesco sa che sta compiendo e compirà ancora, qualcosa che la gente cercava da tempo, un Padre, un esempio per tutti, le sue parole arrivano al cuore i suoi gesti rimangono nella mente. Sono felice di averlo incontrato, auguro a tutti di seguire i suoi insegnamenti e i consigli che trasmette per la nostra vita quotidiana. In un anno ha rivoluzionato tutto dentro e fuori la Chiesa, credenti e non. Ha tolto e sta togliendo le cose sbagliate, anche le persone che hanno creato scandali, dice quello che pensa, senza giri di parole, senza scrivere discorsi lunghi e impegnativi da capire, ha rinunciato alla ricchezza così com’era già prima di diventare Papa. Questa è la rivoluzione di Francesco che ha sorpreso tutti e convertito molti.”

Domenico De Fazio

Commenta