Sambiase e Vigor, il punto

palloneLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Dopo la vittoria di misura in casa contro la ben più quotata Siracusa la Vigor Lamezia di mister Gatto raccoglie il secondo risultato utile in campionato.

Infatti nel derby odierno contro la Vibonese i bianco verdi hanno raccolto un punto, un pareggio per uno a uno che ha visto le firme di Fioretti per gli ospiti e di Allegretti per i padroni di casa, parità raggiunta dai rossoblù dieci minuti dopo che i vigorini si erano portati in vantaggio.
La sfida del “Luigi Razza” inizia subito in discesa per la Vigor, infatti dopo 9’ Fioretti porta in vantaggio i suoi. I ragazzi di mister Di Maria però non ci tengono a chiudere l’anno con una sconfitta casalinga e dieci minuti dopo esatti raggiungono la parità con Allegretti. Sul finire di tempo la Vibonese rischia anche di ribaltare le sorti del punteggio e di portarsi sul due a uno. La partita nel secondo tempo scorre sul filo dell’equilibrio anche se è la Vigor a rendersi pericolosa nel finale di gara cercando di ottenere altri tre punti d’oro. La contesa si chiude però in perfetta parità
Finisce così il 2015 vigorino, un anno ricco di emozioni e delusioni, dalla salvezza raggiunta a maggio per il mantenimento della Serie C unica fino allo scandalo scommesse ed ora una lotta serrata affinchè venga mantenuta la Serie D, ed evitare di sprofondare ulteriormente.
Nella giornata di ieri invece il Sambiase, che ha giocato molto probabilmente la sua ultima sfida di campionato al D’Ippolito, si è imposto su Isola Capo Rizzuto con il punteggio di 2-0. Marcatori di giornata sono stati al 26’ Porpora ed a cinque minuti dal termine ci ha pensato Gallo a chiudere i conti. Un punteggio netto che proietta la truppa di Morelli al sesto posto in classifica, a pari punti di Paolana e Gallico Catona, rispettivamente quarta e quinta per via della differenza reti rispetto ai sambiasini.
Capitolo stadio. La squadra molto probabilmente a partire dal girone di ritorno si accaserà al “Gianni Renda”, invece la testa di tutti è già proiettata verso il big match di mercoledì al “D’Ippolito” contro il Sersale, finale della Coppa Italia Dilettanti.

Giuseppe Mercuri

Commenta