Promozione in serie C: l'Amministrazione comunale riceve la Vigor Lamezia | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Promozione in serie C: l’Amministrazione comunale riceve la Vigor Lamezia

vigor_festaLAMEZIA TERME (CZ) – Venerdì 2 maggio alle ore 10.00, nella sala riunioni del Comune inaugurata dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in via Perugini, il sindaco Gianni Speranza e l’Amministrazione comunale riceveranno la Vigor Lamezia.“A nome di tutta la città – ha detto l’assessore allo Sport, Rosario Piccioni – vogliamo rivolgere di persona un grandissimo ringraziamento alla società, allo staff tecnico e ai giocatori per la splendida promozione ottenuta che rende orgogliosa la nostra comunità e vogliamo farlo proprio nella casa comunale, che è al contempo sede istituzionale ma anche la casa di tutti i lametini. Il conseguimento sul campo della serie C unica entra infatti a pieno diritto nella storia dello sport cittadino. In tutti questi anni ho sempre seguito con grande attenzione le vicende sportive, non solo della Vigor, e so bene quanto questo risultato sia il frutto del lavoro di una società che ha fatto della serietà, della passione e del rigore economico i capisaldi di un progetto, che oggi vede i suoi frutti, che nasce da lontano. La giornata di domenica 27 aprile 2014 rimarrà per sempre impressa nella memoria dei lametini. Un turbinio di emozioni: dal D’Ippolito tutto bianco-verde pieno di passione e coreografie che ha trascinato i giocatori a vincere per loro, per la società ma anche per tutta la città; alle piazze e vie cittadine piene di colore, gioia ed entusiasmo coinvolgente. Ma la cosa più bella è aver rivisto protagoniste le famiglie: nonni, padri, figli tutti insieme e festanti all’insegna dei colori bianco-verdi e di una passione che sarà sempre nel cuore della città. È proprio questo lo sport che vogliamo: uno sport in cui lo stadio torni ad essere un luogo di aggregazione e socialità all’insegna della passione per un semplice pallone che rotola”.

Commenta