Lamezia, consiglieri comunali di maggioranza: "A rischio le sorti dei lavoratori e dell'aeroporto lametino?" | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lamezia, consiglieri comunali di maggioranza: “A rischio le sorti dei lavoratori e dell’aeroporto lametino?”

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – In un momento così difficile non solo per la nostra Città, ma per l’intero territorio nazionale, acquisisce un’estrema importanza capire come SACAL S.p.A. stia e voglia gestire l’attuazione della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (C.I.G.S.).
La crisi della Sacal S.p.A. e Sacal GH è palmare, riduzioni drastiche e cancellazioni di voli con conseguente calo dei passeggeri in transito, hanno ulteriormente minato le precarie condizioni dell’aeroporto lametino e, per farvi fronte, si apre la procedura della cassa integrazione straordinaria.
Al momento, però, le azioni che mirano al contenimento e alla razionalizzazione delle risorse pare non siano tese a favore dei lavoratori lametini.
È pacifico come questa sia una fase complessa e delicata, ma ciò non deve riversarsi a discapito dei lavoratori.
Non deve certamente essere obliato il merito dei tanti lavoratori concittadini, i quali, con spirito di abnegazione e forte attaccamento all’Azienda, si sono spesi per la salvaguardia degli aeroporti di Reggio e Crotone nonché, sempre su questa scia di totale apporto, l’attuale sforzo lavorativo nonostante l’emergenza sanitaria a causa del Covid19.
Si rende dunque opportuno rappresentare che, stante l’incombere della C.I.G.S. e la poca divulgata applicazione della stessa da parte della Direzione, saremo vigili al fine di ottemperare a quella necessaria tutela tanto nei riguardi dei nostri concittadini con riferimento alla verifica delle modalità attuative della C.I.G.S., quanto verso il nostro – ancora una volta- bistrattato aeroporto.
Si vuole scongiurare che questa triste vicenda, non sia il trampolino di lancio di un malcelato intento di far capitolare l’aeroporto lametino e si auspica al senso di responsabilità dei Dirigenti stessi, con salvaguardia dei posti di lavoro e del benessere comune della Nostra realtà aeroportuale.

I Consiglieri Comunali
Anna Caruso, Annalisa Spinelli, Rosy Rubino, Giovanni Arrigo Saladini, Alessandro Saullo, Maria Grandinetti, Davide Mastroianni 

Commenta