Gruppo giovani di Idee in Movimento, Paolo Coscarelli: "Ripartire dai giovani per una nuova dignità della politica" | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Gruppo giovani di Idee in Movimento, Paolo Coscarelli: “Ripartire dai giovani per una nuova dignità della politica”

paolo_coscarelliLAMEZIA TERME (CZ) – “La vecchia politica, quella che non vuole essere rottamata, quella che rimane aggrappata alle poltrone con le unghie e con i denti, non dà spazio ai giovani, tenendoli lontano dai centri di potere; e per fare ciò afferma che i giovani sono poco attivi, indifferenti, non interessati ad occupare gli spazi di partecipazione in cui dovrebbero agire; un modo raffinato per far passare l’idea che i giovani non hanno voglia di partecipare, nonostante e non vi sia per loro un giusto e doveroso spazio nei luoghi decisionali, nelle aziende, nel proprio comune, nella vita della scuola, e in tutti gli altri luoghi dove si costruiscono le scelte del Paese.

È un processo di delegittimazione strisciante che i giovani di Idee in Movimento ritengono inaccettabile.

Il coordinatore del “Gruppo Giovani”, Paolo Coscarelli, ha affermato che finalmente esiste un Movimento capace di comprendere e di recepire le istanze che provengono dal mondo dei giovani e di costruire un programma amministrativo proprio intorno ad essi.

I giovani, infatti, non sono solo una componente sociale importante, ma rappresentano la continuità rispetto alle attività produttive ed economiche tradizionali, rispetto all’innovazione, alla capacità di leggere i contesti con nuove competenze e nuovi strumenti, in grado di amplificare le potenzialità, gli orizzonti di riferimento e il sistema delle sinergie. Per tale motivo Idee in Movimento intende puntare sui giovani, sviluppando un quadro di opportunità e politiche che consenta loro di acquisire competenze, affermarsi senza necessariamente cambiare residenza.

Si deve crescere in un luogo in cui poter restare, in cui poter consolidare le proprie radici, in cui esercitare la propria professionalità con passione e competenza.

In un recente incontro è stato elaborato un documento che analizza con lucidità il periodo storico contemporaneo ed i disagi sociali che attanagliano una società che sembra non avere via d’uscita.

Si riportano alcuni stralci del documento:

[…]nonostante qualcuno voglia farci credere il contrario, siamo proprio noi giovani che dobbiamo provare a cambiare le cose, a creare alternative e provare a costruire una società migliore fondata prima di tutto sui valori e principi morali, quali il rispetto, l’onestà, la condivisione, l’aiuto reciproco, il confronto, la libertà e l’amicizia, perché la crisi di oggi non investe solo l’economia o la politica, ma primariamente la sfera dei valori.

[…]Noi, giovani di Idee in Movimento, vogliamo dare il nostro piccolo contributo mettendoci in gioco e, lanciando un accorato appello, vogliamo invitare tutti i ragazzi sfiduciati ad avvicinarsi alla vita politica della città (non solo nel nostro Movimento), convogliando energie, idee e capacità verso il bene comune. Vogliamo sperare che l’Amministrazione futura dia una possibilità concreta a tutte le persone che meritano e che hanno voglia di fare, perché non siamo più i figli della rassegnazione o dell’attendismo, ma di una visione positiva, dinamica e dialetticamente protesa verso la modernità della nostra città: Lamezia Terme”.

Paolo Coscarelli, Gruppo giovani di Idee in Movimento

Commenta