Fratelli d'Italia Lamezia, presentati i candidati alle europee | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Fratelli d’Italia Lamezia, presentati i candidati alle europee

europee_fratelliditaliaLAMEZIA TERME (CZ) – Si è tenuta ieri, presso la “Masseria I Risi” di Lamezia Terme, la presentazione ufficiale dei candidati di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale alle prossime elezioni europee, Antonio Iannone e Giovanni Mirarchi. Ad introdurre l’incontro, alla presenza di una numerosa platea composta da militanti e simpatizzanti del partito, è stato il commissario cittadino Rosario Aversa.Entrambi con grande esperienza amministrativa alle spalle, i due candidati hanno illustrato il loro programma elettorale, vicino alla gente ed approntato a riacquisire la sovranità nazionale che ormai l’Italia ha perso a favore delle potenze economiche europee.

Iannone, attuale presidente della Provincia di Salerno e membro dell’Assemblea nazionale del partito, nel ringraziare il movimento lametino per l’ospitalità e l’appoggio, ha inteso sottolineare come «la visione del nostro progenitore politico, Giorgio Almirante, non era antieuropeista ma di un’Europa dei popoli, in cui ogni stato mantenesse le sue peculiarità seppur in relazione alle altre nazioni. Solo essendo padroni in casa nostra potremo dare il via alla risalita».

Messa in evidenza anche la problematica, punto molto sentito del programma elettorale, delle riforma del lavoro Fornero, per la quale, continua Iannone, «se un 50enne perde il proprio impiego, non avrà più possibilità di rientrale nel mondo del lavoro per poter dar da mangiare alla propria famiglia»

Mirarchi, ex assessore provinciale alle Politiche Agricole e già sindaco di Isca sullo Jonio, ha evidenziato come sia necessario «approfittare dell’ultima tranche dei fondi europei, che troppe volte in Italia, ed in particolare al Sud, sono tornati indietro senza portare nessun beneficio». Necessario e direttamente conseguente da questo anche «l’ implemento delle infrastrutture calabresi, tra i quali l’aeroporto di Lamezia Terme, che non può limitarsi a pochi charter stagionali, ma deve riscoprire la propria vocazione di aeroporto internazionale»

Aversa, nel concludere l’incontro, ha richiesto a tutti i convenuti il pieno appoggio alla campagna elettorale dei due candidati, trattandosi «di due giovani che hanno creduto nella meritocrazia e si impegnano quotidianamente per il loro territorio».

Da evidenziare la presenza di numerosi under 30, in un’ottica di rilancio dell’impegno attivo in politica dei più giovani fortemente voluto dal Presidente Giorgia Meloni.

Commenta