"Le Ragioni del Sud in Europa"; Galati (FI): "Il Mezzogiorno e la Calabria come fonte di ricchezza per l'UE" | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

“Le Ragioni del Sud in Europa”; Galati (FI): “Il Mezzogiorno e la Calabria come fonte di ricchezza per l’UE”

Giuseppe Galati

Giuseppe Galati

FEROLETO ANTICO (CZ) – “Le Ragioni del Sud in Europa”: è il tema dell’incontro organizzato dal Gruppo regionale di Forza Italia che si svolgerà sabato 22 Marzo al THotel di Feroleto Antico in vista delle prossime elezioni Europee che si terranno nel mese di giugno. A concludere i lavori, presieduti dall’On. Pino Galati e introdotti dal capogruppo in Consiglio regionale Ennio Morrone, alla presenza della Coordinatrice regionale Jole Santelli, saranno l’On. Daniele Capezzone e l’On. Raffaele Fitto. Presenti i Consiglieri regionali di Forza Italia, esponenti di primo piano del partito e tutti coloro i quali hanno contribuito a dare vita a questa nuova fase degli azzurri di Silvio Berlusconi.“Forza Italia e tutti i moderati – afferma l’On. Galati – sono pronti ad affrontare una nuova sfida ponendo sempre al centro dell’azione politica i cittadini e le loro esigenze. Da tempo il nostro partito ha deciso di sposare questa strada che punta a dare voce al territorio attraverso percorsi liberali e condivisi, un processo democratico che è partito dal basso con i numerosi club esistenti”.

“Siamo assolutamente convinti – aggiunge – che il Mezzogiorno d’Italia e la Calabria debbano contare di più in Europa attraverso politiche che puntino ad una maggiore valorizzazione delle innumerevoli risorse esistenti. E’, infatti, dalle risorse inespresse che bisogna ripartire per avere un’Europa più forte, più ricca e di conseguenza più competitiva. Per realizzare questo obiettivo, che ripeto, è interesse di tutti, non solo della Calabria e del Mezzogiorno ma dell’Europa intera, occorre eleminare quelle distanze che si frappongono ad un compiuto sviluppo e quei gap infrastrutturali che pongono il Sud Italia in una posizione di squilibrio rispetto agli altri territori”.

“Un ringraziamento particolare – conclude il deputato di Forza Italia – va a tutto il partito, al gruppo regionale guidato da Ennio Morrone, alla coordinatrice Jole Santelli ed ai parlamentari Capezzone e Fitto che con la loro presenza, daranno un apporto significativo alla, ormai, ampiamente discussa “questione meridionale” che necessita risposte adeguate e soprattutto risolutive: Forza Italia intende dare il suo contributo in tale direzione”.

“Le potenzialità della nostra terra e in generale del Mezzogiorno sono enormi e lo abbiamo saputo dimostrare quando siamo stati messi in grado di farlo. La Calabria ha un capitale umano e risorse paesaggistiche e naturali che ci consentirebbero di essere ai primi posti in Europa – afferma Jole Santelli. E’ compito della politica, e per Forza Italia una battaglia che non abbiamo intenzione di perdere, supportare la progettualità esistente e creare le condizioni per sviluppare congiuntamente con l’Europa strategie adeguate allo sviluppo locale e territoriale, unico strumento – conclude la coordinatrice – per creare un’Europa più unita e competitiva”.

Secondo il capogruppo in Consiglio regionale, On. Ennio Morrone, “Forza Italia è scesa in campo con quella determinazione necessaria per attivare azioni concrete ed ispirate ad una sana progettualità. Solo così il Mezzogiorno e la Calabria, nel solco tracciato dal Partito Popolare Europeo, potranno guardare al prossimo futuro con ottimismo attuando politiche innovative di sviluppo. Naturalmente – conclude – l’Europa deve guardare alla Calabria con lungimiranza, favorendo interventi adeguati e politiche mirate a creare le condizioni per la crescita economica e sociale di questo territorio”.

Commenta