A Palazzo Nicotera, la Giornata Mondiale del Libro a Lamezia nel segno di Shakespeare | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

A Palazzo Nicotera, la Giornata Mondiale del Libro a Lamezia nel segno di Shakespeare

imageLAMEZIA TERME (CZ) – Letteratura, musica, teatro. Tante le proposte culturali pensate dal Sistema Bibliotecario Lametino e dal Comune di Lamezia Terme per festeggiare il 23 aprile la giornata mondiale del libro, proclamata dall’Unesco, che quest’anno coincide con il 450° anniversario della nascita di William Shakespeare. I versi del poeta inglese accompagneranno la III edizione di “Se son libri fioriranno…” durante la quale anche a Lamezia, riprendendo un’antica tradizione della Catalogna, chi donerà un libro (letto, usato o anche nuovo) riceverà in dono una rosa.

La rassegna avrà inizio alle 17 a Palazzo Nicotera: dopo un incontro sul teatro shakespeariano tenuto dal prof. Carlo Fanelli dell’Università della Calabria e da Giuseppe Villella, a far rivivere le scene del “Bardo dell’Avon” saranno gli studenti dell’ Istituto Einaudi di Lamezia Terme in collaborazione con la Compagnia Teatrale G.A.L.A. di Roberto Panzarella.

Un mix di musica e poesia accompagnerà tutta la serata con le chitarre classiche di Donato Parente, Federica Le Piane e Luca Laganà e la performance musicale del trio Francesco Scaramuzzino (Piano) – Andrea Mellace (vibrafono) – Luciano Cimino (tromba) che farà da colonna sonora al reading di sonetti e brani di Shakespeare.

L’iniziativa di domani apre il Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il Libro e la Lettura, alla quale anche quest’anno il Comune di Lamezia e il Sistema Bibliotecario aderiscono con un cartellone ricco di eventi: incontri con gli autori, mostre, performance musicali, oltre alla ormai tradizionale location di Palazzo Nicotera, si svolgeranno anche nelle scuole, nei comuni del comprensorio e alla Libreria Tavella.

Commenta