Lamezia Terme, è morta la signora Ester, un pezzo di storia della chiesa sambiasina · Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lamezia Terme, è morta la signora Ester, un pezzo di storia della chiesa sambiasina

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – È morta Ester Cristaudo, per tutti “la signora Ester”.

Madre, maestra e donna di chiesa. Una donna di altri tempi, che ha vissuto la sua vita dedicandola totalmente alla famiglia, alla scuola e alla chiesa, la sua seconda casa.

Sempre presente a Messa, recitava il Rosario e intonava i canti: la sua voce, melodiosa e dominante, riusciva a coinvolgere e trascinare.

Una donna dolce che aveva parole per tutti, specie per i giovani: quando tornava da un santuario dopo un pellegrinaggio, ti fermava e ti diceva “ti ho portato questo rosario, prega”. Era semplice e genuina, e le sue parole erano per avvicinarti di più a Dio. Senza pretese. Lo faceva dal profondo della sua immensa fede.

Ha visto passare tra i banchi della Matrice e di San Francesco più generazioni. Alternandosi con i canti del gruppo giovanile, è riuscita a mantenere saldi i canti tradizionali, quelli che non tramonteranno mai, e se oggi li conosciamo e li continuiamo a cantare durante le celebrazioni, il merito è soprattutto suo.

La sua voce rimarrà nel cuore di tutti noi che con lei abbiamo imparato i canti più belli. 

Sarà banale dirlo, ma con lei se ne va un pezzo importante della chiesa sambiasina, un pilastro e una guida per tutti.

Ciao signora Ester. 

Candida Maione

Commenta