S.o.s. ambiente. Giovedì i risultati di una microinchiesta fatta da 106 ragazzi dell'Istituto tecnico settore tecnologico di Lamezia Terme | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

S.o.s. ambiente. Giovedì i risultati di una microinchiesta fatta da 106 ragazzi dell’Istituto tecnico settore tecnologico di Lamezia Terme

imageGiovedì 8 maggio alle 17 nella sala Napolitano del Comune di Lamezia Terme si terrà l’iniziativa S.o.s. ambiente in cui la docente Dora Anna Rocca coordinatrice dell’indagine, i docenti dell’Istituto tecnico Statale tecnologico di Lamezia Terme con 106 studenti delle classi del biennio (Prime classi, sezioni: B,G, Seconde classi, sezioni: B,G,I), presenteranno i risultati dell’indagine ambientale riconosciuta meritevole a livello nazionale dal Ministero dell’ambiente, condotta sul territorio di Lamezia sul tema dell’inquinamento ambientale. Quali i problemi più gravi per i cittadini in tema ambientale? Quanto l’ambiente può incidere sulla salute dei residenti? Esiste una relazione tra stato dell’ambiente e salute dei cittadini? Quali le patologie che potrebbero essere correlate all’inquinamento presente in città. Le Istituzioni stanno facendo del loro meglio per salvaguardare la salute dei calabresi?

A questa e a tante altre domande hanno risposto 700 cittadini residenti prevalentemente nella città di Lamezia e nel comprensorio e dei risultati dell’indagine parleranno i giovani dell’Istituto tecnico statale settore tecnologico che nel corso dell’anno scolastico con la docente di Scienze Dora Anna Rocca e con i docenti di materie scientifiche, lettere e di diritto dell’Istituto hanno approfondito alcuni aspetti relativi all’ambiente non sempre edificanti, ma la sensibilizzazione ad una corretta educazione ambientale deve partire proprio dai giovani nella speranza che sia la nuova generazione a realizzare una corretta cultura ambientale, allo stato attuale ancora poco presente.

Sarà proiettato nel corso dell’incontro un video che documenta alcune delle attività realizzate nel corso dell’anno scolastico. Si sono resi disponibili per le riprese la commissione Ambiente del Comune di Lamezia Terme con l’assessore Pier Paolo Muraca, l’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, che ha consentito un incontro con il dottor Ettore Greco primario del reparto di oncologia Ospedale di Lamezia Terme ed esperti del settore.

Nel corso degli incontri i ragazzi hanno somministrato delle domande a rappresentanti delle istituzioni, elaborate sulla base dei risultati emersi di volta in volta dall’indagine ambientale i cui dati elaborati in valore assoluto saranno resi pubblici nel corso della serata.

Questo il programma: Ore 17:00 Saluto della autorità: Salvatore Vescio: Dirigente scolastico, Gianni Speranza: Sindaco di Lamezia Terme, PierPaolo Muraca: Assessore ambiente Comune di Lamezia Terme, Gerardo Mancuso: Direttore Generale Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro. A seguire Dora Anna Rocca docente-giornalista descriverà le attività realizzate sul territorio con le classi coinvolte nella microinchiesta. Sarà poi proiettato il video articolato in tre momenti. Gli studenti referenti delle classi coinvolte illustreranno attraverso la proiezione di slide il lavoro in powerpoint realizzato. Conclusioni di Luigi Bigagnoli funzionario protezione civile prefettura di Catanzaro e membro del Consiglio nazionale degli emergency manager esperto in infrastrutture critiche.

Qualche curiosità tra le questioni esaminate anche quella delle navi dei veleni nel Mediterraneo, del transito delle armi chimiche dal Porto di Gioia Tauro, della diossina sostanza nociva alla salute, dell’incidenza di tumori.

 

Commenta