Rivoluzione digitale in Calabria: a Lamezia l'inaugurazione del primo FabLab | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Rivoluzione digitale in Calabria: a Lamezia l’inaugurazione del primo FabLab

fablab_lameziaLAMEZIA TERME (CZ) – Sabato 12 aprile ha avuto luogo a Lamezia Terme l’inaugurazione del primo FabLab in Calabria, denominato “FabLab Lamezia”.Il FabLab Lamezia è un laboratorio di fabbricazione digitale innovativo che porta avanti idee, proposte e iniziative formative per promuovere attività sociali e culturali, al passo con l’innovazione della moderna tecnologia

Mette a disposizione delle persone un laboratorio attrezzato dove chiunque può portare delle idee per svilupparle e realizzare velocemente dei prototipi, oggetti funzionali e accessori indispensabili che possono essere irreperibili in commercio.

Lo scopo dell’Associazione “FabLab Lamezia” è quello di divulgare, promuovere e diffondere attività di carattere scientifico e creativo, si colloca nell’ampio spazio culturale, in particolare educativo e professionale, e intende utilizzare, in primo luogo, l’esperienza acquisita nel mondo delle nuove tecnologie per offrire a tutti quelli che ne condividono le finalità, un supporto al loro impegno professionale nelle diverse estrinsecazioni del mondo tecnologico.

Il FabLab Lamezia promuove l’incontro tra Makers promuovendo la condivisione della conoscenza e della cultura digitale, mettendo a disposizione delle persone che hanno voglia di imparare le proprie competenze e la possibilità di accedere agli spazi, usare i macchinari e frequentare i workshop, offrendo la possibilità a chi vuol creare nuovi oggetti, o alle imprese di creare prototipi da poter mettere in produzione, aprendosi a nuovi mercati e magari veder crescere la loro competitività.

Il FabLab (Fabrication Laboratories) laboratorio in piccola scala, rappresenta un connettore tra i Maker (generazione di creativi) le piccole e medie imprese oltre che con i liberi professionisti, ai quali offre una prestazione d’opera economica per la prototipazione rapida e la realizzazione di oggetti concreti e innovativi.

Attraverso l’accessibilità per tutti ai macchinari si favorisce il concetto di DIY (do it yourself), facendo crescere gruppi di interesse intorno ad idee e progetti.

La vocazione dei FabLab è quella di interagire con persone, enti, associazioni e istituzioni scolastiche adottando le seguenti linee operative:

• ampliare le iniziative educative e didattiche nel campo delle nuove tecnologie 3d;

• proporsi come luogo di incontri, di aggregazione, di approfondimenti e dibattiti, con particolare riferimento alla tecnologia;

• promuovere con continuità ed attenzione iniziative per divulgare le nuove tecnologie;

• essere d’ausilio alle piccole imprese che producono nel segmento intermedio, per rilanciare la produzione sui territori, riconquistando le filiere produttive colpite dalla crisi.

Commenta