Lameziaeuropa: Innovazione e cooperazione protagoniste della seconda tappa del giro pastorale del Vescovo di Lamezia Terme tra le imprese insediate nell'area industriale | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lameziaeuropa: Innovazione e cooperazione protagoniste della seconda tappa del giro pastorale del Vescovo di Lamezia Terme tra le imprese insediate nell’area industriale

lameziaeuropa_vescovoLAMEZIA TERME (CZ) – Innovazione e ricerca, cooperazione, formazione scolastica e giovani, imprenditorialità femminile, agricoltura di qualità e nuovi mercati, sviluppo sostenibile, collaborazione tra imprenditori e dipendenti.Su queste tematiche si è incentrata in particolare la seconda tappa del giro pastorale tra le Imprese insediate nell’area industriale di Lamezia Terme del Vescovo di Lamezia Terme Mons. Luigi Cantafora promosso in collaborazione con Lameziaeuropa spa e con il supporto dell’UCID di Lamezia Terme. Presenti per Lameziaeuropa il presidente Marcello Gaglioti, il consigliere Giovanni Talarico ed il dirigente Tullio Rispoli, Don Roberto Tomaino Segretario del Vescovo e Assistente UCID e Giovanna Zago dirigente nazionale di Confcooperative.

Presso gli uffici della Lameziaeuropa spa si è svolto l’incontro con i 40 ragazzi e le insegnanti dell’Istituto Tecnico Superiore Bruno Chimirri di Catanzaro impegnati nel progetto di alternanza Scuola – Lavoro “ Vivaio per le Imprese” selezionato e finanziato da Unioncamere Calabria e Camera di Commercio di Catanzaro e realizzato in collaborazione con Lameziaeuropa attraverso 10 Job Day presso la fondazione Terina e 13 aziende insediate ed operative in vari settori merceologici nell’area industriale di Lamezia Terme. Il tour è proseguito con la visita presso CALABRIA INNOVA Rete Regionale dell’Innovazione promossa dalla Regione Calabria attraverso una partnership tra Fincalabra ed Area Science Park Parco Scientifico e Tecnologico di Trieste per realizzare il Progetto Integrato di Sviluppo Regionale finalizzato a sostenere i processi di innovazione delle imprese calabresi e favorire il trasferimento di tecnologie e conoscenze, sviluppate dal sistema della Ricerca, al mondo imprenditoriale. Il direttore di progetto Danilo Farinelli ha illustrato al Vescovo gli obiettivi strategici ed operativi della società, attività e risultati già conseguiti, servizi offerti alle imprese calabresi. Quindi la visita e l’incontro con imprenditori e dipendenti di due importanti realtà produttive presenti nell’area, il COPPI Consorzio Agricolo di produttori della piana lametina per la lavorazione e distribuzione di prodotti agricoli e la Meca Reclycing Spa impianto per il recupero del piombo dalle batterie esauste.

Anche nel corso di questa seconda tappa del giro pastorale – hanno detto Marcello Gaglioti e Tullio Rispoli di Lameziaeuropa – Mons. Luigi Cantafora ha avuto la possibilità di conoscere realtà importanti e molto qualificate presenti nell’area industriale ed operanti nel campo della ricerca ed innovazione quali Calabria Innova o in settori produttivi trainanti per la nostra economia come quello agricolo ed ambientale, che possono svolgere un ruolo da protagonista per la crescita e lo sviluppo del territorio lametino in un’ottica di carattere regionale e di apertura ai mercati nazionali ed internazionali con particolare riferimento all’area del Mediterraneo e per la costruzione di una rete locale per il bene comune basata sulla cooperazione e sui valori della responsabilità, sussidiarietà e solidarietà propri della dottrina sociale della Chiesa.

Commenta