GALA e "Circolo Acquafredda 2002" gestiranno Parco Mitoio. Da 200 a 500 euro per l'uso della struttura | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

GALA e “Circolo Acquafredda 2002” gestiranno Parco Mitoio. Da 200 a 500 euro per l’uso della struttura

parco_mitoioLAMEZIA TERME (CZ) – Saranno due associazioni, GALA (Giovani artisti lametini associati) e Circolo Comunale Acquafredda 2002 a gestire il Parco Mitoio di Località Caronte. Con la delibera di giunta del 9 aprile, la gestione del parco è stata affidata ai due sodalizi per un periodo di tempo di 6 mesi rinnovabili per altri 6, affidamento che “non comporta oneri per il comune”.Secondo quanto previsto dal foglio di patti e condizioni le due associazioni avranno finalità differenti: il Comitato Comunale Acquafredda 2002 sarà titolare dell’affidamento mentre l’associazione GALA si occuperà degli eventi culturali che si svolgeranno nell’anfiteatro.

I compiti del Comitato Comunale Acquafredda 2002 saranno “manutenzione ordinaria del parco Mitoio garantendo interventi di pulitura e manutenzione dell’area da renderlo fruibile per la cittadinanza da rendere possibile lo svolgimento di eventi culturali; favorire momenti di aggregazione sociale, promozione della cultura e dell’ambiente, nel rispetto delle diversità e dei più deboli”.

Sempre nel documento si legge che “l’Associazione è autorizzata inoltre, ad effettuare percorsi guidati con i ragazzi delle scuole, ad organizzare eventi musicali in proprio, ad organizzare il mercatino dei prodotti locali durante il periodo estivo”.

Per quanto riguarda i compiti di GALA, nel documento è stabilito che l’associazione “provvede alla programmazione culturale da svolgere presso l’anfiteatro del Parco Mitoio, con l’organizzazione di eventi culturali e spettacolari sia in proprio che con la compartecipazione di altri Enti pubblici o privati; nell’ambito della programmazione culturale, promuove interventi di aggregazione sociale, di promozione della cultura dell’ambiente, nel rispetto delle diversità e dei più deboli”.

Per quanto riguarda i costi di uso della struttura, il canone è fissato a 200 euro per attività autorizzate e patrocinate dal Comune a terzi e 500 euro per attività non patrocinate dal Comune. Gli importi versati per la fruizione della struttura dovranno essere utilizzate per coprire i costi di gestione quali, ad esempio: acquisto di materiale igienizzante, pulizia e manutenzione dei servizi igienici. L’associazione Gala “cui spetta l’onere dell’animazione sociale e culturale della struttura è esonerata dal pagamento dei costi per la fruizione e l’utilizzo della struttura”.

Per quanto riguarda le modalità per la richiesta di utilizzo dello spazio, il documento d’intesa prevede che “le richieste di utilizzo dell’anfiteatro da parte di soggetti diversi dal Gestore devono essere presentate direttamente all’Associazione Circolo Comunale Acquafredda 2002, la quale concorderà con l’Associazione GALA il piano di attività da svolgere e darne copia all’Ufficio Cultura. Per le concessioni a terzi dovrà essere seguito l’ordine cronologico della presentazione delle richieste

Nella delibera l’amministrazione motiva l’affidamento di 6 mesi alle due associazioni specificando che Gala organizzatrice nell’estate 2013 dello spettacolo “Il Viaggio di Dante”, “ha dichiarato al Comune la propria disponibilità ad assumere la gestione dell’anfiteatro del parco Mitoio per effettuare una programmazione di eventi culturali da attuare nel cors o della pros sima es tate 2014” e che “le due associazioni trovare ins ieme momenti di compartecipazione, in quanto le s tes s e s volgono ruoli differenti ma complementari tra loro e che pertanto l’affidamento del parco pos s a avvenire ad entrambe con competenze diversificate”.

Commenta