Questione carcere, Speranza incontra provveditore regionale e delegazione agenti penitenziaria | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Questione carcere, Speranza incontra provveditore regionale e delegazione agenti penitenziaria

imageLAMEZIA TERME (CZ) – “Ho incontrato gli agenti di polizia penitenziaria ai quali ho ribadito che nessuna informazione era stata data a me e all’amministrazione comunale sul trasferimento dei detenuti avvenuto venerdì scorso e che ero molto amareggiato sia per il fatto in sé sia perché la mattina prima, ero stato coinvolto nella presentazione dello sportello per il lavoro a solo 24 ore dall’operazione di venerdì.Ho chiesto quindi di incontrare il Provveditore Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria dott. Salvatore Acerra, che è venuto questa mattina al Comune e al quale ho ribadito le mie preoccupazioni e quelle della Città per l’improvvisa e inaspettata chiusura della Casa Circondariale avvenuta nei giorni scorsi.

Più volte, nel corso degli anni, sono intervenuto presso i Ministri della Giustizia e il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria per avere rassicurazioni sulla situazione della struttura penitenziaria lametina e interventi volti a garantire migliori condizioni di vivibilità per i detenuti e di sicurezza e di lavoro per gli operatori.

In tutte quelle occasioni ho anche ribadito, pur in assenza di una specifica previsione all’interno del Piano Carceri Nazionale, la disponibilità della nostra Amministrazione ad individuare un sito per la realizzazione di un nuovo Istituto.

Disponibilità confermata anche oggi al Provveditore regionale: il Comune è pronto a dare un terreno e chiede al Governo di costruire un nuovo istituto.

Nell’immediato Lamezia non può rimanere senza un presidio ed una presenza dell’Amministrazione Penitenziaria.

Questa esigenza, forte e ineludibile, ho confermato al provveditore regionale, dicendo inoltre che, su questo punto, come già fatto nel passato, investirò nelle prossime ore direttamente il Ministro e tutti i parlamentari calabresi. Se prima non è formalizzata la decisione di recuperare la struttura per destinarla a Provveditorato Regionale e base logistica della Polizia Penitenziaria deve essere chiaro che è inaccettabile ogni ipotesi di chiusura . Ho chiesto al Presidente del Consiglio Comunale che al primo punto all’ordine del giorno della seduta di venerdì prossimo ci sia una mia comunicazione su questo punto”.

Commenta