Legalità, Liceo "Rechichi", Ammazzateci Tutti e comunità Progetto Sud per il riscatto sociale calabrese | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Legalità, Liceo “Rechichi”, Ammazzateci Tutti e comunità Progetto Sud per il riscatto sociale calabrese

liceo_rechichi_progettosudLAMEZIA TERME (CZ) – – Nell’ambito del progetto “Sviluppo di reti contro la dispersione scolastica e la creazione di prototipi innovativi” – percorso “Guarda Nino che bella oggi la tua Calabria – giovani cittadini attivi” promosso dal Liceo Magistrale “G.Rechichi” di Polistena, dal Movimento “Ammazzateci tutti” e dalla Fondazione “Antonino Scopelliti”, si è svolto a Lamezia Terme venerdì 14 marzo un incontro tra gli alunni partecipanti al progetto e don Giacomo Panizza, storico fondatore della Comunità Progetto Sud.I giovani partecipanti al percorso di educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva hanno avuto modo di confrontarsi direttamente con don Panizza, il quale ha illustrato l’enorme e meritorio lavoro che la sua Comunità svolge da ormai decenni nel territorio lametino.

Soddisfazione è emersa dalle parole del Dirigente Scolastico Prof. Giovanni Laruffa, dal responsabile della formazione del movimento antimafia “Ammazzateci tutti” Alessandro Pecora, dal referente esterno al progetto Prof. Antonio Giovinazzo e dai docenti accompagnatori interessati. In particolare il dirigente scolastico Laruffa ha così commentato l’incontro: “Abbiamo fortemente voluto coinvolgere nei nostri percorsi don Giacomo Panizza, persona che quotidianamente e con enorme coraggio, svolge un ruolo essenziale nel territorio. Esempi come il suo devono essere portati a conoscenza dei nostri giovani poiché questi hanno bisogno non di grandi lezioni e discorsi, ma di esempi viventi di come vivere civilmente e nella legalità possa portare i suoi frutti”.

La collaborazione tra la Comunità Progetto Sud e i partner del progetto proseguirà con una serie di incontri che si svolgeranno nei prossimi mesi tra le varie realtà della Comunità a Lamezia Terme (CZ) e nella città di Polistena (RC).

Commenta