Non accetta il compagno della madre e li aggredisce entrambi per la seconda volta, arrestato 22enne

CASSANO ALLO IONIO (COSENZA) – Non accetta il compagno della madre e li aggredisce entrambi per la seconda volta nell’arco di pochi giorni. Un ventiduenne è stato arrestato dai carabinieri a Cassano allo Ionio con l’accusa di atti persecutori, violazione di domicilio e della misura del divieto di avvicinamento alla persona offesa.
    Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, era stato arrestato per le stesse ragioni l’11 dicembre scorso, quando, dopo essere entrato con la forza nell’abitazione che la madre divide con il compagno aveva cacciato in malo modo l’uomo. A seguito di questo episodio nei suo confronti era stato adottato dal gip del Tribunale di Castrovillari un provvedimento cautelare di divieto di avvicinamento alla persona offesa.
    Malgrado ciò, il ventiduenne è tornato nuovamente nell’abitazione dove vivono la madre e il compagno e si è scagliato contro di loro prima verbalmente e poi fisicamente. I due, però, sono riusciti ad allertare i carabinieri che sono subito giunti sul posto. Anche in presenza dei militari l’aggressore non ha desistito dai suoi propositi con ingiurie e aggressioni ed è stato arrestato e portato in carcere. (ANSA).
   

Commenta