Furti in negozi a Taurianova, arrestato presunto autore. Otto colpi anche durante il lockdown · Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online. Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Furti in negozi a Taurianova, arrestato presunto autore. Otto colpi anche durante il lockdown

TAURIANOVA (REGGIO CALABRIA) – Avrebbe compiuto almeno otto furti in negozi, anche durante il periodo di lockdown, tra gennaio ed aprile scorsi. Un 24enne di Taurianova, Domenico Nasso, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un’ordinanza del gip su richiesta della Procura di Palmi diretta da Ottavio Sferlazza.

Il provvedimento è giunto a conclusione di un’indagine condotta dai militari della Stazione di Taurianova, coordinati dal pm Giorgio Panucci, che hanno documentato come l’uomo, per diversi mesi, aveva commesso una seria di furti nella cittadina all’interno di bar, supermercati, farmacie, cartolibrerie e anche dentro gli uffici comunali, al fine di asportare tutto il contante che trovava all’interno dei locali. Il “modus operandi”, secondo l’accusa, era sempre lo stesso. L’uomo usciva rigorosamente di notte, travisato con cappelli e sciarpe, portava con sé grimaldelli ed altri oggetti da scasso e, dopo aver individuato l’esercizio da svaligiare, forzava le serrande e le porte e asportava tutto il denaro che trovava. Almeno otto colpi, secondo l’accusa, che gli hanno consentito di rubare da pochi euro, contenuti in distributori automatici, a circa 2.000 euro, frutto dell’incasso di una farmacia in periodo di emergenza epidemica. Negli uffici comunali di Taurianova l’uomo avrebbe asportato le moneta contenute in un distributore automatico, per poi cercare e trovare l’incasso della tariffa di stazionamento dei mercatali, riscossa nei giorni precedenti, sottraendola all’Ente. (ANSA).

Commenta