Minaccia con un’accetta agenti Polizia Locale, arrestato lametino di 55 anni

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Nella giornata di ieri, la Polizia Locale, intervenuta per garantire l’esecuzione coattiva di un provvedimento ordinatorio emesso dal Comune, ha arrestato un cittadino lametino di anni 55, pregiudicato.
N.I. queste le sue iniziali, ha infatti inveito veementemente contro gli operatori del Corpo, passando alle vie di fatto, minacciandoli a mano armata, con un’accetta, onde farli desistere dall’esecuzione del legittimo provvedimento. La prontezza dei agenti ha evitato il peggio.
Dopo l’azione minatoria, la persona è stata trasportata in ospedale per accertamenti, ove, previa informativa al Sostituto Procuratore di turno, d.ssa Marta Agostini, veniva dichiarata in stato d’arresto per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale aggravati.
Nella mattinata di oggi, in sede di giudizio direttissimo, il Tribunale di Lamezia Terme, convalidava l’arresto ed applicava la misura degli arresti domiciliari.

Commenta