Arrestato 26enne lametino per furto aggravato di auto | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Arrestato 26enne lametino per furto aggravato di auto

amato_furto_autoLAMEZIA TERME (CZ) – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile nel corso del fine settimana hanno proceduto all’arresto di Amato Salvatore, 26 anni, soggetto conosciuto per i suoi precedenti, reo di aver perpetrato un furto in questo centro. In particolare le indagini dei Carabinieri scattavano allorquando, intorno alle ore 15.30, una pattuglia in servizio perlustrativo con compiti di contrasto al fenomeno dei reati contro il patrimonio, veniva contattata dalla Centrale Operativa per segnalare il furto di un Fiat Iveco 35 parcheggiato in Via G. Nicotera, nei pressi dell’esercizio commerciale denominato Ferrise. Cercando dunque di individuare le possibili vie di fuga e servendosi delle parziali informazioni acquisite, venivano immediatamente avviate le ricerche soprattutto nei luoghi conosciuti quali “depositi” di mezzi rubati. Difatti i militari giunti in Via Indipendenza, imboccando una strada parzialmente in terra battuta, riuscivano ad intercettare il predetto mezzo che alla vista degli operanti immediatamente arrestava la marcia e vedeva scendere un soggetto che tentava di darsi alla fuga a piedi. Dopo un breve inseguimento per le campagne della zona, lo stesso, che aveva cercato invano di nascondersi nella fitta vegetazione, veniva finalmente bloccato e condotto negli uffici del locale Comando Compagnia.

Per tali ragioni, accertate le responsabilità e i gravi indizi di colpevolezza attribuibili al soggetto fermato, i militari procedevano a dichiarare l’Amato in stato di arresto per furto aggravato facendolo permanere momentaneamente nelle camere di sicurezza della caserma così come disposto dall’Autorità Giudiziaria in attesa del rito della direttissima, a seguito del quale è stato convalidato l’arresto e lo stesso Amato è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma.

 

 

 

Commenta