Viaggiavano in autostrada con tre pistole. Due arrestati a Lamezia | Lamezia ClickLamezia Click

Lamezia Click Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Viaggiavano in autostrada con tre pistole. Due arrestati a Lamezia

VIOLENZA DONNE: ACCOLTELLATA A NAPOLI, AGGREDITA DAL MARITOLAMEZIA TERME (CZ) – Viaggiavano in auto con armi e munizioni. Gianpaolo Varone, di 23 anni, di Limbadi, e Alessandro Ciancio (32), di Costigliole d’Asti, entrambi con precedenti che sono stati arrestati dalla Polizia con l’accusa di porto e detenzione di armi. I due sono stati sorpresi dalla Polizia a Lamezia Terme sull’A3. Durante una perquisizione sulla vettura sono state trovate le pistole nascoste una sotto la tappezzeria e le altre due nella presa d’aria del vano motore. Dopo una prima perquisizione Varone e Ciancio, assieme all’auto sulla quale stavano viaggiando in direzione sud, sono stati condotti a Gioia Tauro dalla Polstrada e da personale del Commissariato di quella città e della squadra mobile di Reggio Calabria.

L’attività è stata condotta nel contesto degli interventi mirati al contrasto del fenomeno delle rapine in autostrada. Le tre pistole, di cui due clandestine, calibro 9X21 e un revolver calibro 44, risultata rubata, sono state trovate nell’ambito di un controllo più accurato della vettura. Successivamente, a casa di Varone a Limbadi, sono state trovate due cartucce per Kalashnikov (munizionamento da guerra). Analogo controllo, con esito negativo, è stato fatto nell’abitazione di Ciancio a Costigliole d’Asti.

Commenta