AgrariaUniRC, visita ufficiale presso l’Universidade Eduardo Mondlane di Maputo (Mozambico) · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

AgrariaUniRC, visita ufficiale presso l’Universidade Eduardo Mondlane di Maputo (Mozambico)

Si è svolta dal 23 al 27 di settembre 2018 la visita istituzionale ufficiale presso l’Universidade Eduardo Mondlane di Maputo (Mozambico) nell’ambito del progetto di ricerca “Application of GIS and Remote Sensing in Formulating Mitigation and Adaptation Strategies to Climate Variability in Arid and Semiarid zones in Mozambique”, finanziato dal FIAM (Fundo para Investigação Aplicada e Multissectorial – Multidisciplinary and Applied Research Fund).

Il progetto, avviato ad agosto 2016, ha la durata di 36 mesi ed è coordinato dal Prof. Inocêncio J.J.F. Pereira del Dipartimento di Geografia dell’Università Eduardo Mondlane di Maputo (Mozambico). Partner del progetto
sono il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria (Principal Investigator per il partner italiano, prof. Giuseppe Modica) e il Dipartimento di Geografia della Universidade Federal
Fluminense – UFF (Brasile) (Principal Investigator per il partner brasiliano, prof. Flavio Rodrigues do Nascimento).
La visita ha visto protagonista il gruppo di lavoro RurAL (Rural Architecture and Landscape) del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi ‘Mediterranea’ di Reggio Calabria, coordinato dal prof. Salvatore Di Fazio, ed in particolare il Dott. Francesco Solano e il Dott. Salvatore Praticò che, sotto la guida del Prof. Giuseppe Modica, si sono
avvicendati nella gestione di un corso di formazione avanzata sull’utilizzo di tecniche di telerilevamento da satellite e GIS per l’individuazione di strategie idonee alla determinazione di opportuni indici per il riconoscimento delle zone aride e semiaride del territorio mozambicano. La sessione di training, dal titolo “Advanced Techniques of Analysis of Landsat and Sentinel-2 Data”, è stata organizzata, grazie al supporto in loco del Prof. Inocêncio J.J.F. Pereira e del Dr. Paulo Covele, ed è stata rivolta ai docenti del Dipartimento di Geografia della Facoltà di Lettere e Scienze
Sociali coinvolti nel progetto. Hanno altresì partecipato 20 studenti del 4° e 5° anno del Corso di Laurea in GIS e Cartografia.
I rappresentanti del Dipartimento di Agraria si sono impegnati non solo nel rafforzare gli obiettivi che il progetto si prefigge di raggiungere, ma anche nel porre in essere nuove sfide di ricerca e nuovi scenari di cooperazione con l’Università mozambicana. Entrambe le istituzioni intendono instaurare continue e dirette relazioni tramite lo scambio di esperienze tecnico-scientifiche in territori che necessitano di interventi propositivi e mirati, utili a favorire la crescita socio-economica ed a combattere l’avanzamento della desertificazione nelle zone aride e semiaride del versante Meridionale del continente africano. Tale volontà è stata esplicitata attraverso due importanti incontri con il capo del Dipartimento di Geografia e con il Direttore della Facoltà di Lettere e Scienze Sociali,
Prof. Cláudio Mungoi.
Le iniziative intraprese hanno rafforzato l’impegno del Dipartimento di Agraria in campo internazionale, gettando le basi per futuri sviluppi legati, tra le altre cose, all’istituzione di un Master’s Degree in Environmental Planning per il quale è stato richiesto un significativo supporto per le fasi di ideazione e realizzazione.

Commenta