Commemorazione Strage di Capaci all’UMG, riconoscimento per il Procuratore della Repubblica di Lamezia Terme, Salvatore Curcio · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Commemorazione Strage di Capaci all’UMG, riconoscimento per il Procuratore della Repubblica di Lamezia Terme, Salvatore Curcio

CATANZARO – Si è svolta nell’aula G.Falcone – P. Borsellino del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, la giornata di commemorazione “ Capaci…di non dimenticare” evento promosso esattamente nel giorno della ricorrenza della strage di Capaci dove persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

In questa terzo anno consecutivo di commemorazione è stato premiato il lavoro svolto dal Dott. Salvatore Curcio, Procuratore della Repubblica di Lamezia Terme “per il senso di Giustizia che da sempre ha contraddistinto la sua carriera al servizio dello stato e dei cittadini, ponendosi come baluardo ed esempio per i giovani, gli studenti e la società civile”.

Riconoscimenti consegnati anche all’arma dei Carabinieri e alla Prefettura “per la preziosa attività svolta con alto senso del dovere e della responsabilità al servizio della comunità”.

Hanno ritirato il riconoscimento il Capitano Antonio Piccione, Comandante della Compagnia dei carabinieri di Catanzaro, la Dott.ssa Lucia Iannuzzi, Vice Prefetto di Catanzaro.

“E’ un onore – dichiara Carchedi, Garante degli Studenti di Giurisprudenza dell’UMG – oltre che importante, avere oggi la presenza dello Stato, con la presenza del Dott. Curcio, Dott. Piccione e della Dott.ssa Iannuzzi, all’interno delle aule universitarie, soprattutto in una giornata cosi importante come la ricorrenza della strage di Capaci.

Capaci di non dimenticare è il monito che ogni singolo della società civile deve onorare nella memoria di chi ha perso la vita pur di portare avanti un senso di giustizia che è quanto mai importante tenere sempre in mente”.

Commenta