Royal sconfitta, non basta l’esordio di Kale. Carnuccio in panca per la sua “prima” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Royal sconfitta, non basta l’esordio di Kale. Carnuccio in panca per la sua “prima”

Perde la Royal al cospetto di un Grisignano più esperto e sornione. La Royal lotta ma non riesce a concretizzare le varie occasioni avute dopo l’1-0. Prima Saraniti, ma soprattutto Nasso due volte non riesce a trovare mira nella prima occasione e brava il portiere Famà nella seconda. Da qui in poi sempre più preciso Grisignano che trova più facilmente il gol. Non è bastato neanche l’esordio di Kale, finalmente dopo 5 gare: tanto impegno e riconosciuti ottimi colpi in stile-brasilero per lei, anche un gol e varie conclusioni, ma certo le occorre ancora del tempo per entrare nei giusti ingranaggi, anche difensivi. Al pari di mister Carnuccio, anche lui oggi all’esordio: si è sgolato e ha dato indicazioni a go-go, ma ovviamente non ci si poteva aspettare di più dopo una sola settimana di lavoro.

CRONACA. Perde palla la Royal a metà campo, riparte Fernandez (4’37), diagonale col sinistro sul palo. Sugli sviluppi contrasto in area con Nasso che finisce a terra e a giudizio delle donne-arbitro tocca con il braccio e dunque rigore. Batte Iturriaga che realizza centralmente per Grisignano. Esce Nasso entra Furno. Brava Cacciola a deviare su Troiano (3’27) da due passi. Poco dopo primo time out. Secondo cambio Royal: Saraniti per Kale. Punizione Iturriaga (4’06), Cacciola alza la palla che tocca la parte superiore della traversa. La Royal esce bene dall’area e tiro esterno Saraniti (5’38), di poco a lato. Ripartenza Royal con Kale (8’47) che ruba palla e dà a Nasso, ma da due passi tira a fil di palo. Poco dopo ancora Nasso (10’36) in scivolata trova la respinta ravvicinata di Famà. Cacciola respinge da due passi su Iturriaga (10’36). Ancora Grisignano: destro di Prando (11’26) di poco fuori. Kale si conquista una bella punizione al limite: Fragola per Rovito (13’) che colpisce male, palla fuori. Ancora Royal: se ne va in contropiede Saraniti (13’28), sinistro di poco fuori. Ed arriva il raddoppio Grisignano: Troiano la mette dentro proprio sulla linea di porta, dopo triangolazione veloce delle compagne. 2-0. Entra anche De Sarro per Saraniti. Ripartenza Fragola, palla a De Sarro (18’18), respinge un difensore. Allo scadere tira Iturriaga, palla di poco fuori.

RIPRESA. Un solo cambio per la Royal: Saraniti per Nasso. Ci prova (2’) Kale in mezza girata, palla debole e Famà para. E poco dopo ancora la brasiliana non tira da ottima posizione ed il suo passaggio si perde. E’ Kale-show: scatto e tiro, respinge il portiere in angolo. Sugli sviluppi occasionissima-Royal: tocco di Saraniti da due passi su tiro da dietro e respinge Famà d’istinto. Tris–Grisignano: le venete girano palla e trovano la deviazione vincente in area di Troiano (4’37). La Royal cerca di rispondere e poco dopo esterno destro di Saraniti, palla a lato. Ma Grisignano è cinico, rispetto alla Royal e poco dopo fa poker: destro di Fernandez (5’17) dalla distanza ed è poker Grisignano. La Royal non ci sta: bella azione Nasso smarca Rovito (5’37) da due passi, sinistro in bocca a Famà che respinge, riprende e tira alto. Entra De Sarro e poi Furno. Ma è Grisignano ad arrotondare: destro di Troiano in diagonale ed è 5-0. La Royal lotta: Saraniti per Kale, destro in scivolata, palla a lato. E poco dopo arriva anche il gol di Kale: ripartenza da destra e destro all’incrocio sul secondo palo. 5-1. Entra anche Gatto per la Royal. Palla persa dalle lametine in difesa, pallonetto da sinistra di Iturriaga e sulla linea di porta mette dentro Turetta. 6-1. Entra anche Mauro per la Royal. Ci provano ancora Saraniti e Nasso ma senza risultati e finisce così 6-1. Prossima gara per la Royal trasferta a Roma mercoledì 14 contro l’Olimpus.

GRISIGNANO: Famà, Iturriaga, Fernandez, Troiano, Turetta, Prando, Pezzolla, Boccardo, Ziero, Troiano, Bernadelle. All. Serandrei.

ROYAL: Cacciola, Fragola, Rovito, Nasso, Kale, Saraniti, De Sarro, E.Mauro, Furno, Gatto, Giuffrida. All. Carnuccio

ARBITRI: Filippi di Bergamo e Volonterio di Como. Crono: Fantin di Padova.

RETI: pt 2’44” Iturriaga (rig. – G), 14’59” Troiano (G). St 4’47 Troiano (G), 5’17 Fernandez (G), 9’22 Troiano (G), 11’16 Kale (R), 13’26 Turetta (G).

AMMONITE: Nasso, Iturriaga, Troiano.

Commenta

loading...