Mondiali di Kitesurf, i francesi vanno forte nella prima giornata. Ma sventola alta anche la bandiera italiana · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Mondiali di Kitesurf, i francesi vanno forte nella prima giornata. Ma sventola alta anche la bandiera italiana

GIZZERIA LIDO (CATANZARO) – I Kite si sono alzati in mare colorando il litorale di Gizzeria Lido per la prima giornata dei Campionati mondiali “Twin tip racing” di Kitesurf che si stanno svolgendo all’Hang Loose Beach.

Tutte le Heat (gli atleti sono stati suddivisi in “batterie”, heat appunto) hanno gareggiato con grande spirito di competizione nelle rispettive categorie di riferimento: Open, il cui vincitore porterà a casa il titolo di campione mondiale; e Pump, che si differenzia per l’attrezzatura diversa, con il kite che viene letteralmente gonfiato da una pompa. Le due categorie, a loro volta, sono state suddivise in uomini e donne.

Al termine di una sfida combattuta, ad aggiudicarsi la prima giornata di gare nella categoria Open uomini, nella finale A, è stato il francese Titouan Galea, che ha avuto la meglio su ​Martin Dolenc, Florian Gruber, Victor Bachichet, Alexander Ehlen, Lilian Mosa, Markus Robert e Julian Hein. Mentre in testa alla classifica della finale B c’è lo sloveno Toni Vodisek, seguito da Lorenzo Boschetti, Andreas Gustafsson, Atte Kappel, Francesco Clausi, Dante Romeo Marrero​,Jakub Watorowski. Nella categoria Pump, invece, il primo posto lo ha conquistato il dominicano Adeury Corniel; secondo piazzamento per Benoit Gomez. A seguire, Lorenzo Calcano, Tiger Tyson, Tom North e Christian Tio.

Combattutissima la sfida anche tra le donne, categoria Pump, con una Anna Fedorova che grazie alla sua ottima prestazione si è piazzata in cima alla classifica, seguita da Oliwia Hlobuczek, dalla calabrese Elena Sabatini, ed ancora da Nora Levy, Francesca De Marco e Maria Beatriz Dos Santos Silva. Nella Open, invece, al termine della finale A in vetta compare la francese Poema Newland, che ha preceduto Irene Tari, Maggie Pescetto, Sofia Tomasoni, Alina Kornelli, Nina Font Castells, Alice Ruggiu, Ona Romani e Lou Marin. Nella finale B a tagliare per prima la boa a scacchi è stata l’italiana Sveva Sanseverino Di Marcellinara; dopo di lei Kirstyn O’Brien, Daniela Moroz, Paula Herrmann, Alexandra Torres Cibeira, Faviola Collazo, Chiara Adobati e Sandra Schoener.

Domani mattina di nuovo tutti in acqua per la seconda giornata del “TTR World Championships2018” di Kitesurf, con nuove Heat in cui i riders si confronteranno con competitors diversi da quelli con cui hanno gareggiato oggi.

Commenta

loading...