Con la cerimonia d’apertura prendono il via i Campionati del mondo di Kitesurf. Valentini: «Una grande occasione per questo sport e per la Calabria intera» · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Con la cerimonia d’apertura prendono il via i Campionati del mondo di Kitesurf. Valentini: «Una grande occasione per questo sport e per la Calabria intera»

GIZZERIA LIDO (CATANZARO) –  Atleti da quattro continenti, uomini e donne, tanti giovani campioni. Tutti sotto il sole di Calabria, pronti a sfidarsi sulla cresta delle onde di un mare, quello del golfo di Sant’Eufemia, baciato dal sole e dal vento. Con la cerimonia d’apertura, che si è svolta questa sera all’Hang Loose Beach di Gizzeria Lido, sono ufficialmente iniziati i Campionati del mondo di Kitesurf “Ttr World Championships 2018”.

Sotto le bandiere di ben quattro continenti, i kiters hanno completato le registrazioni e da domani saranno in acqua a dare il meglio sotto gli occhi di una preparata giuria internazionale. Come ha voluto ricordare Luca Valentini, titolare della struttura che ospita la competizione e tra i principali organizzatori, si tratta di un evento «di grande rilevanza per un sport che, nel giro di pochissimi anni, si è guadagnato l’onore di entrare a far parte delle discipline olimpiche». Il Kitesurf, infatti, sarà presente con i suoi campioni migliori alle Olimpiadi juniores di ottobre a Buenos Aires.

«Grazie ad una grande esperienza che abbiamo maturato in questi anni, in cui l’Hang Loose Beach ha avuto modo di organizzare diverse manifestazioni internazionali – ha aggiunto Valentini – anche la Federazione ha deciso di puntare su di noi. Abbiamo il privilegio di avere qui con noi, in questa settimana, il meglio della disciplina. Campioni che hanno vinto tanto ovunque».

Ovviamente una grande ricaduta per tutto il turismo calabrese: «Possiamo dire di essere davvero felici di vedere centinaia di persone che, seguendo il Kitesurf, hanno anche modo di conoscere le bellezze della Calabria e dei nostri mari. Gizzeria, in questo, ha davvero poco da invidiare alle più blasonate spiagge delle Hawai o del Brasile».

La serata, dopo il benvenuto degli organizzatori agli atleti, è proseguita con l’esibizione di canti e balli della tradizione calabrese. Esibizione che ha coinvolto i tanti divertiti atleti stranieri, pronti a tuffarsi in pista prima ancora che in acqua. In conclusione, prima dell’inizio delle gare fissato per domani, mercoledì 25 a partire dalle ore 10, una cena di gruppo ha allietato gli ospiti che, in questo modo, hanno avuto l’occasione di socializzare e conoscersi prima di vedersi, fianco a fianco, a fare lo slalom tra le boe del mare di Gizzeria.

Commenta

loading...