Serie A, Spal-Crotone 1-1: Simy risponde al gol di Paloschi · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Serie A, Spal-Crotone 1-1: Simy risponde al gol di Paloschi

domenica 1 ottobre 2017

Chi interrompe la serie di quattro sconfitte di fila, chi porta a casa il primo punto in trasferta. Un pari che in teoria accontenta tutti, figlio di una partita a due facce: meglio la Spal nel primo tempo, meglio il Crotone nel secondo.

SUBITO PALOSCHI — Venti minuti di equilibrio, anzi è il Crotone a partire meglio con l’inedita coppia d’attacco Simy-Nalini, perché Nicola inizialmente tiene in panchina Budimir e Trotta. Dopo pochi secondi gran tiro da fuori di Mandragora, Gomis para con una certa fatica. E’ il 4-4-2 previsto alla vigilia, con due esterni offensivi come Rodhen e Stoian che cercano di chiedere la fasce, là dove nasce e si sviluppa il gioco della Spal. Semplici risponde con il solito, e collaudato, 3-5-2 con Costa che spinge più di Lazzari. E’ proprio l’ala sinistra a dare il via, minuto 18, a una bella azione in velocità: cross, sponda di Borriello, Antenucci tira, fuori di poco. Due minuti più tardi tocca a Stoian: sventola e brivido. Dopo che Borriello esce per infortunio, la Spal conquista il campo e non lo molla più. Al 37’ Mazzoleni annulla giustamente un gol di Antenucci per un fallo di Paloschi su Ceccherini. Questione di poco e il nuovo entrato colpisce, alla sua maniera. Minuto 39: da Mora ad Antenucci che tira, il pallone corre verso il fondo quando ecco Paloschi che, partito in posizione regolare (lo tiene in gioco Ceccherini) mette dentro da pochi passi. Il tempo di protestare per un mani di Simy, poi si chiude il primo tempo.

BRAVO SIMY — Il Crotone comincia il secondo come il primo: buttandosi in avanti. Errore di Vicari che regala il pallone a Nalini, tiro e paratona di Gomis. Al 14’ la squadra di Nicola pareggia con merito: lasciato libero da Salamon, il gigantesco Simy aggancia un pallone e fa partire un tiro chirurgico col destro. Gomis battuto. La Spal cala vistosamente il ritmo e non riesce più a prendere l’inizativa. Potrebbe passare in vantaggio quando Ajeti svirgola verso Cordaz, bravissimo a respingere e poi a ripetersi su Paloschi con l’aiuto di Simic (proteste degli spallini ma non sembra rigore). Finisce pari: giusto così.

IL RICORDO — Prima della partita Donata Bergamini, sorella di Denis (trovato morto in circostanze misteriose sulla statale jonica nel novembre 1989) ha consegnato una targa al presidente della Spal, Walter Mattioli e all’allenatore del Crotone, Davide Nicola per premiare <due società che nel mondo del calcio hanno messo in evidenza prima il valore dell’uomo e poi quello del calciatore>. Nicola, nel suo pellegrinaggio post salvezza in bici dalla Calabria a Torino, si era fermato dove fu trovato il corpo dell’ex centrocampista del Cosenza: un gesto apprezzato dalla famiglia Bergamini, originaria di Boccaleone di Argenta, a pochi chilometri da Ferrara. (Gazzetta.it)

loading...

Cultura