Grande successo per l’evento pallavolistico “Chapeau 2.0”: quest’anno in memoria dell’avvocato Franceso Pagliuso · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Grande successo per l’evento pallavolistico “Chapeau 2.0”: quest’anno in memoria dell’avvocato Franceso Pagliuso

martedì 26 settembre 2017

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Grande successo per l’evento pallavolistico “Chapeau 2.0” svoltosi sabato e domenica scorsi al PalaSparti di Lamezia Terme. La kermesse, arrivata alla sua seconda edizione, quest’anno ha omaggiato la memoria dell’avvocato Francesco Pagliuso, già dirigente della Fusion Volley Lamezia, con le squadre scese in campo che si sono contese il trofeo del memorial che porta il nome proprio dell’avvocato lametino.

Sul parquet del palazzetto dello sport si sono date battaglia 4 squadre di altissimo livello ossia la BCC Castellana Grotte, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, la Taiwan Excellence Latina (squadre di Serie A italiana) e la Volleyball Bisons Buhl (Serie A tedesca) dando vita ad un eccellente torneo internazionale di pallavolo patrocinato anche dalla Fipav. Fatto curioso è che tutte e 4 le gare, ossia le 2 semifinali e la finale per il primo posto e quella per il terzo posto, si sono concluse al tie-break. Nella semifinale tra Tonno Callipo e Castellana sono stati i pugliesi ad avere la meglio qualificandosi per la finale contro la squadra tedesca Bisons Buhl che aveva battuto Latina. La squadra laziale ha poi ceduto il passo ai vibonesi che si sono classificati al terzo posto. Mentre ad aggiudicarsi il “Primo Memorial Francesco Pagliuso” sono stati i tedeschi che oltre al primo posto hanno visto attribuito al proprio atleta giapponese Masahiro Yanagida anche il premio di miglior giocatore.

Oltre al divertimento, “Chapeau” ha regalato anche tante emozioni dato che sono stati consegnati numerosi riconoscimenti ed omaggi. Da quest’anno, infatti, sono stati istituiti 2 premi nazionali intitolati alla memoria del giornalista lametino Alfio Sparti e del pallavolista lametino Vincenzo Montesanti che sono stati attribuiti a due personalità come Lorenzo Dallari, noto e stimato giornalista, e Daniele Sottile, pallavolista di esperienza e qualità.

Oltre ai premi appena citati, così come nella scorsa edizione, “Chapeau” ha consegnato anche diversi premi a personaggi lametini ossia: il DS Candido Grande, il Vice Presidente Lamezia Volley Saverio Caccamo, l’arbitro degli anni 70 Totò Calindro, due giovani promesse della Pallavolo Ernesto Torchia e Raoul Morelli, lo sponsor Azienda Raffaele SPA, l’atleta Chiara Costanzo ed il fotografo Pasquale Cimino.

Va ricordato come il tutto è stato definito da una esperta giuria (presieduta dall’avv. Sergio Tomaino) la quale ha provveduto a stabilire i vari riconoscimenti. Inoltre è stata consegnata una targa ricordo alla memoria dell’avvocato Pagliuso offerta dal Consiglio dell’ordine degli avvocati di Lamezia e consegnata dal Presidente avv. Antonello Bevilacqua.

L’iniziativa è stata ideata e promossa dalla Lamezia Volley, società del consorzio VolleYnsieme Lamezia, e da Eugenio Mercuri editore di Volley Channel, canale tematico dalla pallavolo visibile sul canale 649 in tutta la regione dove sarà possibile rivedere tutta la manifestazione con commento dei giornalisti Tonino Scalise e Antonio Gatto. Da sottolineare inoltre che il memorial ha avuto uno scopo benefico in quanto i proventi della kermesse sono stati devoluti all’associazione di auto-mutuo-aiuto “Il Girasole” che si occupa del sostegno ai ragazzi disabili e alle proprie famiglie con l’obiettivo di promuovere l’associazione, sensibilizzare i cittadini e contribuire alla crescita di questa realtà.

loading...