Paola, festa UISP a conclusione dei campionati, riconoscimento a tutte le squadre · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Paola, festa UISP a conclusione dei campionati, riconoscimento a tutte le squadre

martedì 6 giugno 2017 - 14:55
Print Friendly, PDF & Email

Giornata ricca di premiazioni quella di venerdì scorso per la UISP, che ha inteso gratificare le diverse squadre partecipanti ai vari campionati che, il prossimo fine settimana (dal 9 all’11 giugno), vedranno l’epilogo con le finali regionali a Paola.
Nella splendida cornice dell’anfiteatro del Villaggio Bahja di Paola, Giuseppe Marra presidente Uisp Calabria, Mario Marrone Presidente Uisp Calcio Calabria, Fabio Roberti, responsabile Uisp Territoriale Catanzaro e Provincia e Vibo Valentia e Franco Arcuri dirigente Uisp hanno premiato squadre e calciatori protagonisti di una svolta epocale del calcio amatoriale passando appunto da altro ente alla Uisp.

“In questa Uisp-day – ha detto Giuseppe Marra – voglio ringraziare tutte le squadre oltre a Fabio Roberti, che in una telefonata della scorsa estate ha cambiato la mia vita sportiva. Fabio infatti voleva far nascere il calcio Uisp in un territorio dove non esisteva. E farlo in maniera genuina, mettendoci tenacia e competenza. Oggi dico grazie a Fabio Roberti (premiato con una targa ricordo) perché l’obiettivo è stato raggiunto, ma ciò non deve essere un punto di arrivo bensì di partenza e la più bella soddisfazione è vedere in questo accogliente anfiteatro non solo squadre e calciatori ma anche le loro famiglie”.

Gli fa eco Mario Marrone che spiega: “Sono felicissimo perché dopo i comitati Uisp di Reggio Calabria e Castrovillari, da 4 anni abbiamo iniziato la sfida del Comitato di Catanzaro. Oggi voi – rivolto a tutte le squadre presenti – dimostrate che la sfida è stata vinta con oltre mille tesserati che, mi piace dire, hanno generato altre mille amicizie. Ma non vogliamo fermarci, bensì aumentare le squadre sul Tirreno stimolando tutto il calcio amatoriale. Un grazie – conclude Marrone – va anche agli arbitri: ho iniziato nel ’91 a fare le terne arbitrali con Luigi Cilione. Oggi ringrazio Giovanni Tolomeo, resp. degli arbitri di Catanzaro per la grande disponibilità: con lui abbiamo gestito oltre 600 gare e mai c’è stato un atto violento, dimostrando così grande maturità delle squadre”.
Conclusione per Patrizio Gemello, presidente della squadra Lamezia Golfo, visibilmente emozionato, che ha dato l’input decisivo per creare questo gran movimento calcistico Uisp. “Tutto è nato da una famosa telefonata con i responsabili Uisp – ricorda Gemello -, ma ad un certo punto sembrava saltare tutto. Non nego che abbiamo fatto un salto nel buio, ma da quel salto è poi nato un campionato, un corso arbitri, e più in generale una voglia di cambiamento del calcio amatoriale. Alla fine l’anno è stato positivo: ringrazio tutte le società. Fornisco solo un dato: in 213 gare disputate mai una è stata rinviata per alcun problema, compreso la presenza sempre delle terne arbitrali. Riprenderemo a settembre speriamo ancora più numerosi”.

PREMIATI. Per il torneo Interforze calcio a 5 primi i Carabinieri Bar Luna (resp. Michele De Ceglie), secondi La Vigilanza di Catanzaro (resp. Pepè Rotella). Per il torneo Calcio a 8 Over 40 Centro Sportivo La Pigna dei fratelli Alessandro e Gianfranco Mercuri: prima l’Accademia Numistra, seconda La Fattoria; terza il Gianzahou. Per il Campionato Calcio a 5 Centro Sp. La Pigna: vincente lo Scina C/5, quindi Ecosud, che ha vinto anche la Coppa Uisp e Spiga D’Oro. Capocannoniere Pasquale Emanuele (della squadra Terza Età con 89 gol); portiere meno battuto Pasquale Di Cello (Scinà C/5). Quindi Coppa Amatori Nastro Azzurro e Coppa Disciplina alla Scuola Calcio ACD Lamezia Terme. Targhe di partecipazione anche a Barcellona, Genaial Moneuy, Terza Età e Widiba Banca. Infine per il Campionato Amatori Over 35 targhe di partecipazione a Marcellinara, Real Girifalco, Amatoriale Amami, Pianopoli, Casimò, Casa dello Sport, Vigor Old Boys, Nicastro Calcio, Fiorentina 10 Bis, Lamezia Golfo, Sider 2012; e Coppa Disciplina al S.Pietro Apostolo. Targhe di riconoscimento anche per Pino Cerra del Lamezia Golfo, Franco Pipicelli della Fiorentina 10 Bis e per il 77enne Mastro Ninno “per aver dedicato la sua vita al calcio”. Oltre alle finali regionali come anzidetto, Scinà C/5 e Sider 2012 saranno invece a quelle nazionali a Rimini.

loading...