Basketball Lamezia, bilancio dopo tre mesi di campionato. La parola al Ds Nando Fusto · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Basketball Lamezia, bilancio dopo tre mesi di campionato. La parola al Ds Nando Fusto

martedì 13 dicembre 2016

imageLAMEZIA TERME – Undici vittorie nelle prime dodici giornate di campionato per il Basketball Lamezia di coach Ortenzi che da due settimane è in testa alla classifica di serie C Silver Calabria. Una sola sconfitta stagionale alla prima giornata contro l’antagonista Rende e tante prove convincenti hanno permesso alla compagine pianigiana di prendere la testa dalla classifica. Dopo la vittoria di Botteghelle, ultima partita del 2016 visto il rinvio della super sfida Lamezia – Val Gallico abbiamo sentito il direttore sportivo della formazione giallo blu Nando Fusto.

Inizio di stagione quasi perfetto, gruppo forte e unito, ti aspettavi queste prestazioni dopo aver costruito il roster in estate?

Più che aspettarmelo, me lo auguravo! Devo dire che siamo riusciti con l’aiuto di tutti a mettere insieme un gruppo che oltre a darci le soddisfazioni sportive che sono sotto gli occhi di tutti, sta anche crescendo dal punto di vista umano. Un grande rapporto tra di loro, come anche un grande rapporto con i tifosi che rispondono “presente” ad ogni appuntamento sia casalingo che in trasferta. Non posso non citare la società Lucky Friends che è sempre al nostro fianco e ci incita ogni domenica con i loro super atleti e super dirigenti. È proprio ai nostri tifosi che mi sento di dedicare l’egregio lavoro fatto fino ad oggi. Lasciami spendere però una particolare menzione ai giovanissimi come Mangione, Saladino e Ragusa che tutti i giorni con grande dedizione si impegnano per crescere e migliorare. Di questi tempi, credimi, è molto raro purtroppo riscontrare tale dedizione al lavoro soprattutto nei giovani del terzo millennio.

Lamezia è una piazza ambiziosa e importante, quali sono i progetti nell’immediato e quali quelli per il futuro?

Lamezia Terme credo che meriti fasti sportivi di una certa rilevanza. Negli anni passati, grazie all’impegno del rientrante Bruno Bertucci ha dato spettacolo sfiorando in diverse occasioni l’approdo in serie B. Il nostro progetto però ha peculiarità diverse perché tante cose sono cambiate negli anni nel mondo della pallacanestro. “Un buon palazzo si costruisce dalle fondamenta” e quindi il primo step è investire sui giovani per dargli gli strumenti adatti a calcare il parquet a certi livelli. L’arrivo di coach Ortenzi, proveniente da categorie ben superiori, è uno dei segnali in questa direzione. Non posso nasconderti però che l’appetito vien mangiando e se ce ne fossero le condizioni potremmo certamente pensare di sbarcare nelle leghe nazionali. Ma adesso godiamoci i frutti del nostro lavoro.

Le altre squadre stanno sondando il terreno per cercare rinforzi nella sessione invernale di mercato, Lamezia è già apposto così?

Ho sempre avuto l’abitudine di lavorare sotto traccia e gomito a gomito con i colleghi dirigenti e il coach. Siamo ben informati sui movimenti di mercato che si stanno per approntare tra le nostre dirette avversarie. Inutile pensare che non staremo a guardare e ci muoveremo di conseguenza, avendo già le idee ben chiare sul da farsi. La società in estate mi ha messo in condizione di portare a Lamezia giocatori importanti come Monier che già conoscevo, Longoria e Di Gennaro e di far tornare sul parquet delle “certezze cestistiche” come Lazzarotti e Rubino. I risultati ad oggi ci stanno largamente ripagando e vogliamo continuare su questa linea.

Lasciami augurare a tutto il mondo della pallacanestro i miei migliori auguri per le festività Natalizie e per un sereno 2017 all’insegna della palla a spicchi.

comunicazione Basketball Lamezia

loading...