Calcio A5 femminile, la Royal Team in cerca dei tre punti a Catanzaro · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Calcio A5 femminile, la Royal Team in cerca dei tre punti a Catanzaro

sabato 19 novembre 2016

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Va in scena domani il secondo derby stagionale per la Royal Team Lamezia, impegnata al PalaGallo col Catanzaro, fanalino di coda. Un match che arriva dopo il rasserenamento per la Royal grazie ai tre punti conquistati contro il Vittoria. Cancellata dunque la sconfitta di due settimane fa, la squadra di mister Carnuccio è decisa a continuare nel suo cammino vittorioso, in modo da arrivare a ridosso della capolista Real Sandos, che ha già riposato, nel big match di fine novembre.

Ovviamente riflettori e attenzioni puntati prima al match di Catanzaro: guai a pensare che sarà tutto facile, le catanzaresi hanno sì perso tutte le gare (8) finora, equamente divise tra in casa e trasferta, ma di certo occorre stare all’erta. Al PalaGallo solo due gol segnati e peggior attacco (10), oltre alla terza peggior difesa (41) per il Catanzaro. Numeri che, lo ribadiamo, non dovranno far cullare Marrazzo&compagne: sono proprio queste le partite che nascondono insidie, derivanti dalla tranquillità in casa-locale di non aver nulla da perdere. E poi si tratta pur sempre di un derby, match che sfuggono ad ogni pronostico scontato.

Chiaramente la Royal ha mezzi e potenzialità per far suo il match, se ci sono 18 punti di differenza significherà pur qualcosa. Ma è l’aspetto mentale da controllare, entrando sempre concentrate su ogni palla. Intanto ha ripreso dopo la pausa personale di domenica il bomber Mirafiore, sicuramente una freccia in più per Carnuccio, cosiccome vorrà continuare nella sua serie positiva di gol (7 nelle ultime 4 gare) l’altra pivot, Losurdo. E poi c’è sempre la carta-Linza: rientrata domenica scorsa dopo un’assenza di tre gare per infortunio, Erika s’è fatta trovare come sempre pronta, realizzando quello che alla fine è risultato il gol decisivo per la vittoria. Di fatto ha ottimizzato i suoi pochi minuti in campo dimostrando di essere importante per la Royal.

CONVOCATE ROYAL: Liuzzo, Fucile, Fragola, Malato, Marrazzo, Mirafiore, Sommacale, Mezzatesta, Linza, Ierardi, Losurdo, Pileggi. All. Carnuccio.
ARBITRI: Prisma di Crotone e Petrillo di Catanzaro. Crono: Cantafio di Lamezia Terme.

loading...