Raffaele Lamezia, al via le attività ludico-creative nelle scuole cittadine · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Raffaele Lamezia, al via le attività ludico-creative nelle scuole cittadine

giovedì 13 ottobre 2016 - 11:33
Print Friendly, PDF & Email

raffaele 2LAMEZIA TERME (CATANZARO) – A pochi giorni dall’inizio del Campionato di volley, serie B, la Raffaele Lamezia, come anticipato durante la conferenza stampa di presentazione della squadra, ha dato inizio ad una serie di progettualità ludico-educative.

Si è dato inizio infatti, al “Progetto scuola della Raffaele”, un’iniziativa che si pone come obiettivo quello di presentare, promuovere e divulgare la pratica della pallavolo tra gli studenti lametini.

Non solo volley dunque per i ragazzi della squadra giallo-blu, ma esperienze di socialità e condivisione, testimoniando uno sport giocato sul campo di volley ma soprattutto su un terreno più aspro che è la vita.

raffaele lameziaGli studenti lametini potranno conoscere quali sono i segreti per un corretto coordinamento degli arti, come gestire il corpo e le emozioni, grazie allo sport della volley che insegnerà loro, con allegria, quanto importante e prezioso sia il gioco di squadra, che necessita di rispetto e fiducia nell’altro.

Il progetto si divide in due fasi: “Bimbo Volley” e “Pallavolo per Tutti”, e sarà rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie.

Un’esperienza formante e formativa – ha dichiarato il Presidente della società sportiva, Francesco Strangis – che ha coniugato un binomio indissolubile tra sport e formazione socio-culturale.

I giovani che vivono in una società in crisi come quella odierna, hanno bisogno di esprimere le loro vitali pulsioni, e lo sport rappresenta uno degli strumenti più validi per dare sfogo all’interiorità umana attraverso il linguaggio del corpo e l’equilibrio psico-fisico.

Durante la mattinata di ieri, protagonisti sono stati gli alunni dell’’I.T.E. De Fazio che ha già aderito al progetto come avvenuto anche per l’I.C. Gatti che ospiterà i ragazzi della Raffaele nei prossimi giorni.

La società coglie l’occasione per ricordare ai dirigenti scolastici che si può ancora richiedere l’adesione all’iniziativa che si articolerà in un successivo momento, nell’organizzazione di tornei tra le scuole e dei giochi studenteschi.

Si ringrazia sin da ora, dirigenti e docenti, il cui contributo in termini di idee e suggerimenti, sarà indispensabile per la buona riuscita del “Progetto scuola della Raffaele”.

Coltivando lo sport, si coltivano gli autentici valori del vivere.

loading...