Presentata la squadra della Raffaele Lamezia. Strangis: “Un gruppo di anime e menti” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Presentata la squadra della Raffaele Lamezia. Strangis: “Un gruppo di anime e menti”

lunedì 10 ottobre 2016 - 10:50
Print Friendly, PDF & Email

presentazione_raffaelelamezia LAMEZIA TERME (CATANZARO) – E’ stata presentata, con orgoglio e gioiosa partecipazione, presso la Caffetteria Blu Royal, la squadra della Raffaele Lamezia che sarà impegnata per la prossima stagione 2016/17, nel campionato di volley serie B.

Un’occasione per condividere progetti, dialogare e tracciare insieme il nuovo cammino che appare, così come dichiarato dal team Manager, Gianni Chirumbolo, più difficoltoso rispetto a quello dell’anno precedente, ma ricco di stimoli e dunque da input a scalare con determinazione la vetta.

presentazione_raffaelelamezia3Non una semplice squadra, quella della Raffaele Lamezia, ma una grande famiglia, animata da spirito agonistico, rispetto e fraterna amicizia.

Un progetto – ha dichiarato il Presidente della società, Francesco Strangis – che negli anni ha fatto di una passione, obiettivo di crescita umana ed atletica, finalizzato sì, a creare una squadra competitiva, ma soprattutto un gruppo di anime e menti.

È necessario – ha poi sottolineato Strangis – accendere i riflettori sulla prima squadra ma soprattutto mantenere desta l’attenzione su un vivaio dei giovani che rappresentano quella risorsa in più, non soltanto per lo sport ma per la società in genere.

Emozione e soddisfazione anche per il Sindaco Mascaro e l’Assessore Astorino che hanno evidenziato l’importanza di ogni inizio, rimarcando la valenza formativa e civica dello sport che è vita, benessere fisico e mentale.

presentazione_raffaelelamezia2La squadra, per le sue peculiarità umane, ha trovato il consenso e dunque il sostegno di una prestigiosa realtà imprenditoriale lametina ma soprattutto la benedizione di una famiglia, quella Raffaele, concreta testimonianza che con sacrificio e costanza, si possono raggiungere importanti traguardi, investendo sui legami autentici, come punto forza per affrontare e superare le tante difficoltà che spesso bloccano il percorso.

Una storia, dunque, quella della Raffaele Lamezia, costellata da tanti sacrifici, così come ricordato dal direttore sportivo, Salvatore Torchia, ma anche da quella grinta e fermezza, che li ha portati dritti in serie B.

Durante il corso della conferenza sono state presentate diverse iniziative promosse dal gruppo “comunicazione e marketing” della società. Partiranno infatti, con l’inizio del campionato, una rubrica televisiva e on-line, ed un concorso che premierà ogni settimana, durante le gare casalinghe, la foto ed il video più belli postati dai tifosi.

La conferenza stampa si è conclusa con un goliardico e culturale gemellaggio tra la Raffaele ed il Carnevale di Lamezia, rappresentato dal presidente dell’associazione carnascialesca, Luigi Cataudo, che ha concesso l’adozione, da parte della famiglia sportiva di “Capitan Latermino”, maschera della città e da ieri, mascotte della squadra.

Con il gusto dei gelati special edition di colore giallo-blu, si è salutato i presenti.

Palleggiatori

Piedipalumbo Pierpaolo (Sorrento)

Torchia Luca vivaio Raffaele Lamezia

Centrali

Citriniti Giuseppe (Catanzaro)

Procopio Simone (Catanzaro)

Vescio Giorgio (vivaio Raffaele Lamezia)

Mancuso Stefano (vivaio Raffaele Lamezia)

Schiacciatori:

Sacco Giovanni Il capitano (Gizzeria)

Sacco Mario (Gizzeria)

Graziano Stefano (alla Raffaele fin dalla serie D)

Butera Vittorio

Abritta Francesco (Cosenza )

Libero

Montesanti Mattia (Vibo ValentiaNotte Matteo (vivaio Raffaele Lamezia)

Opposto

Porfida Luigi

loading...