Presentata la Royal Team Lamezia. Il sindaco: “Dobbiamo stare tutti vicini a questa splendida realtà” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Presentata la Royal Team Lamezia. Il sindaco: “Dobbiamo stare tutti vicini a questa splendida realtà”

venerdì 2 ottobre 2015

presentata_royal2LAMEZIA TERME (CZ) – Entusiasmo e passione giovedì sera nell’accogliente Sala dell’hotel ristorante ‘Il Borghetto’ alla presentazione ufficiale della Royal Team Lamezia. In un clima festoso e di trepidante attesa in vista dell’esordio nel primo storico torneo di Serie A (domenica  4 ottobre ore 16 Royal-Bisceglie), hanno presenziato pure il sindaco Paolo Mascaro e l’assessore allo sport Angelo Bilotta. Apertura con la proiezione di un breve filmato sulla promozione in Serie A dello scorso 3 maggio in quel di Vibo Valentia, col pathos dell’ultimo calcio di rigore vincente di Sophie Bagnato.

Ha aperto i lavori il patron Nicola Mazzocca. “Siamo pronti: abbiamo cercato di costruire una squadra che dia le giuste soddisfazioni al pubblico di Lamezia. Ovviamente il primo obiettivo è la salvezza, ma ritengo che possiamo entrare tra le prime cinque del campionato. Qualche sponsor ci ha aiutato per far fronte alle tante spese, certo ci saremmo aspettati qualcosa in più, ma confidiamo che riusciranno ad avvicinarsi altri supporti nel corso del torneo. Domenica iniziamo al PalaSparti contro il Bisceglie, squadra forte che ci darà filo da torcere, essendo partito per arrivare in vetta. Tuttavia vogliamo partire bene e con l’aiuto del nostro pubblico contiamo di ottenere il massimo”.

Parola quindi all’assessore Bilotta: “Tranquillizzo tutti sulla vicenda del PalaSparti, abbiamo fatto gli interventi necessari per permettere alla Royal di disputare il proprio campionato giustamente nel Palasport lametino. Hanno sicuramente colpito le belle immagini della scorsa stagione iniziali proiettate sullo schermo: mi auguro di rivederle in questa stagione di Serie A, lo meritano la società dei presidenti Mazzocca e Vetromilo che meritano le migliori soddisfazioni”.

Più tecnico l’intervento dell’allenatore Andrea Tulino che – simpaticamente – ha tenuto un po’ a bada le legittime aspirazioni del patron Mazzocca, nell’evidente gioco delle parti. “Il presidente si è sbilanciato. Diciamo intanto che lottiamo per ottenere al più presto la salvezza. Poi se dovesse arrivare altro ben venga. Il campionato presenta tante insidie ma noi siamo pronti. Le favorite? Bisceglie, Vittoria e Palermo. Certo ce la giocheremo con tutte, sperando di iniziare col piede giusto domenica col Bisceglie”.

Chiusura dei lavori col sindaco Paolo Mascaro che ha iniziato con un amarcord. “Quei colori biancoverdi viste nelle immagini proiettate sono colori che amo ed amerò per sempre. Nei mesi scorsi ho partecipato ad una serata di festa della Royal, che fortunatamente è stata prodromica al mio successo personale. Oggi abbiamo una splendida realtà come la Royal Team: oggi a Lamezia è difficile mantenere così belle realtà, e gli esempi di pallavolo e basket li ricordiamo tutti. Per cui quando il buon Mazzocca parlava di ambizioni, io dico di mantenere intanto la categoria, forse perché abituato a fare piccoli passi. Lo sport a Lamezia è importante non solo perché porta in alto il nome di Lamezia, quanto perché ha un risvolto sociale, cosiccome tutte le società che fanno sport. Sicuramente elemento fondamentale ed aspetto positivo della nostra città, con cui si migliora la qualità della vita. Noi dobbiamo mantenere le eccellenza, la Royal lo è ed è patrimonio di tutta la città. Bisogna avvicinarsi a chi si è avvicinato, come Mazzocca&compay, allo sport. Mi auguro che tutta la città si avvicini alla Royal in modo da esprimere quel senso di appartenenza che ognuno di noi deve avere verso Lamezia. Aiutiamoli tutti e andiamo avanti con passione”.

La serata si è chiusa con la proiezione sullo schermo del curriculum di tutte le calciatrici: dalle nuove Linza, Mirafiore, Reda, Romola, Loiacono, Imbesi, Fragola e Mauro. Che si aggiungono a Suarez, Iellamo, Leone, Marrazzo, Sirianni, Vescio, Gigliotti, Caravella,, Bellezza, Bagnato e Vezio.

Parola anche al capitano Vezio e all’esperta Fragola, entrambe hanno sottolineato la voglia di far bene per questa nuova stagione. In particolare la veterana Samanta Fragola ha infiammato la platea “schierandosi” negli auspici ambiziosi del patron Nicola Mazzocca: “Sì, vogliamo vincere e magari sognare i play off”, e giù applausi e cori da parte dei tifosi presenti.

loading...