Lamezia, Paolo Mascaro: “Ed ora insieme per costruire il futuro di una Città serena e solidale” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lamezia, Paolo Mascaro: “Ed ora insieme per costruire il futuro di una Città serena e solidale”

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – “Trascorse 48 ore dal turno elettorale di ballottaggio, sento anzitutto il bisogno di ringraziare tutti coloro che si sono recati alle urne nonostante le cattive condizioni climatiche, con l’auspicio che si possa avere in futuro maggiore affluenza essendo l’effettivo esercizio del voto indispensabile momento di partecipazione alla vita democratica di una Comunità”. Inizia così un suo post su Facebook Paolo Mascaro, l’appena eletto sindaco di Lamezia Terme.

“Sento, altresì, il bisogno di ringraziare i tanti che hanno ritenuto di condividere il nostro progetto che ha spalancato le braccia a tutti coloro che, prescindendo dalle reciproche ideologie politiche, intendevano ed intendono porre in maniera disinteressata le proprie competenze ed il proprio impegno al servizio della collettività”.

“Inutile dire – prosegue – che detto progetto, condiviso sin dall’inizio da tutti i candidati, continuerà ora nei successivi passaggi, a partire dalla formazione di Giunta competente, autorevole ed appassionata, espressione delle più positive componenti della società, libera da steccati e recinti, ben sapendo che ciò che è stato più volte ribadito in campagna elettorale non può restare lettera morta e bisogna, quindi, avere il coraggio di andare al di là delle reciproche appartenenze politiche e partitiche per costruire insieme il futuro di una Città serena e solidale, attrattiva e propulsiva in un agire amministrativo che dovrà svolgersi nella piena collaborazione con tutte le forze istituzionali a tutela di ogni principio di legalità e giustizia. E’ ciò che chiede Lamezia, ed è ciò che abbiamo il dovere di fare per Lamezia”.

Commenta