Firmato ieri a Bruxelles il Primo MANIFESTO dei Partiti Animalisti Europei · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Firmato ieri a Bruxelles il Primo MANIFESTO dei Partiti Animalisti Europei

Ieri al Parlamento Europeo di Bruxelles, per la prima volta nella storia d’Europa, 11 Partiti Animalisti nazionali (tra cui il Partito Animalista Italiano per l’Italia) hanno sottoscritto il Primo MANIFESTO Politico Animalista al Mondo.

Il movimento internazionale “Animal Politics EU”, che consiste nel Partito per gli Animali nei Paesi Bassi e nei suoi dieci partiti europei sorelle (sister party), otterrà probabilmente da 5 a 7 seggi nelle prossime elezioni del Parlamento europeo, secondo i recenti sondaggi in diversi paesi europei. Ciò significa che il movimento per i diritti degli animali nel Parlamento europeo potrebbe triplicare le sue dimensioni. Al momento, Anja Hazekamp (Paesi Bassi) e Stefan Eck (Germania) sono gli unici eurodeputati che sono stati eletti al Parlamento europeo dalle parti per gli animali.

Per la prima volta nella storia, quindi ben 11 partiti per animali provenienti da tutta Europa si stanno preparando a partecipare alle elezioni del Parlamento europeo. Queste parti provengono da Paesi Bassi, Belgio, Germania, Finlandia, Svezia, Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Cipro e forse anche dal Regno Unito. Ieri è diventato ufficiale il loro manifesto collettivo chiamato “Animal Politics EU: possiamo avere i vostri voti, per favore?”. In una conferenza stampa al Parlamento europeo, gremita di curiosi, giornalisti e attivisti.

“In sempre più paesi, agli animali viene data voce in politica, che riflette la crescente indignazione popolare al modo in cui gli animali vengono trattati. Il nostro crescente movimento internazionale è coerente nel proteggere gli interessi umani e animali “, afferma Anja Hazekamp.

Nel 2014, il Partito Olandese per gli animali e il Partito Tedesco “Mensch, Umwelt, Tierschutz” sono stati i primi partiti per gli animali a ottenere un seggio nel Parlamento europeo.

Commenta