Fondi Europei, da Catanzaro solo supporto tecnico a Lamezia. Abramo: “Si è voluta creare una tempesta in un bicchiere d’acqua” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Fondi Europei, da Catanzaro solo supporto tecnico a Lamezia. Abramo: “Si è voluta creare una tempesta in un bicchiere d’acqua”

CATANZARO – “Attorno all’ipotizzato supporto tecnico del Comune di Catanzaro al Comune di Lamezia Terme in materia di fondi europei, si è voluta creare una tempesta in un bicchiere d’acqua. Il supporto tecnico, richiesto garbatamente dal prefetto Alecci, sarà limitato all’utilizzazione, una tantum, di un dirigente che aiuterà l’Amministrazione di Lamezia Terme a rispettare la tempistica imposta dalla Regione nella stesura amministrativa dell’Agenda Urbana, i cui contenuti verranno scelti in piena autonomia dall’amministrazione di Lamezia. Tutto finisce qui”. Con queste parole cerca di fare chiarezza il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo.

“E’ del tutto evidente – spiega – che le scelte strategiche appartengono totalmente al Comune di Lamezia Terme e non già al Comune di Catanzaro che peraltro non ne avrebbe alcun titolo. Il sindaco di Catanzaro mai ha interferito nelle dinamiche politiche e amministrative di Lamezia Terme, ma ha sempre e soltanto ricercato forme di collaborazione tra le due città, in un reciproco rapporto istituzionale.

Nel corso del cordiale colloquio con il prefetto Alecci si è anche parlato, com’è naturale, di problematiche comuni alle due città: il sistema dei rifiuti, gli ambiti territoriali, i trasporti, la sanità.  Temi che, già da tempo, coinvolgono le due città e l’intera provincia, con accordi già sottoscritti.

Il dialogo tra le nostre due città dovrà andare avanti, necessariamente, su un piano di totale rispetto e di pari dignità. Il futuro di Lamezia Terme appartiene ai lametini.”

Commenta