Agenda Urbana, Pd Lamezia incontra Alecci: “Sia il Comune di Lamezia a procedere agli adempimenti necessari per sfruttare al meglio tali risorse” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Agenda Urbana, Pd Lamezia incontra Alecci: “Sia il Comune di Lamezia a procedere agli adempimenti necessari per sfruttare al meglio tali risorse”

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – La delegazione del Pd composta dalla candidata al senato Aquila Villella, dal segretario Antonio Gatto da Gianni Arena,Milena Liotta, Vittorio Paola, Italo Reale e Pino Zaffina, nella 
 mattinata di ieri hanno incontrato la Commissione Straordinaria nella persona del dott. Alecci “a cui abbiamo espresso tutte le nostre perplessità sulle notizie che la stampa aveva riportato su una investitura della città di Catanzaro della redazione dei piani di finanziamento della cosiddetta Agenda Urbana assegnata a Lamezia.”
“Il dr. Alecci – scrivono in una nota – ci ha informato che le notizia rilasciate dal Comune di Catanzaro non corrispondevano al reale contenuto della discussione con il Sindaco Abramo che si era limitata alla valutazione di un supporto tecnico, viste le difficoltà che la struttura del Comune di Lamezia aveva segnalato per rispettare le date per la presentazione dei programmi”.
La delegazione, prendendo atto del chiarimento ha espresso “la grande convinzione del PD della necessità che sia il Comune di Lamezia, rafforzando con personale interno se necessario la struttura, a procedere agli adempimenti necessari per sfruttare al meglio tali risorse”.
In particolare, la delegazione ha fatto presente che “rimettere in piedi la macchina amministrativa è sicuramente uno dei compiti della gestione Commissariale (di cui ovviamente si colgono tutte le difficoltà) e coinvolgere la città nelle scelte per questa programmazione è uno degli strumenti per ridare vita ad un corpo sociale oggi stordito dal terzo scioglimento del suo organo elettivo.
Abbiamo quindi preso atto della disponibilità del Commissario anche su questo punto, disponibilità che si concretizzerà oggi con una verifica del personale da impegnare nella programmazione citata e lo abbiamo ringraziato per la disponibilità al dialogo confermandogli la nostra anche per i problemi della Multiservizi che hanno trovato un positivo inizio di soluzione con la proposta della nomina del nuovo amministratore unico Bevivino”.

Commenta

loading...