Al voto comune sciolto per mafia, è Antonio Demasi il nuovo sindaco di Nardodipace · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Al voto comune sciolto per mafia, è Antonio Demasi il nuovo sindaco di Nardodipace

lunedì 6 novembre 2017

NARDODIPACE (VIBO VALENTIA)  – È Antonio Demasi il nuovo sindaco del Comune di Nardodipace eletto dopo che il piccolo ente montano calabrese ha subito un periodo di commissariamento per infiltrazioni mafiose.

La lista “Nardodipace riparte”, guidata da Demasi, ha infatti centrato il successo con 477 voti (56;7%) staccando “Uniti per Nardodipace”, guidata da Piero Tassone e ferma a 359 voti (42,7%). Solo 5 (0,6%) i voti raggranellati da “Per Nardodipace” capeggiata da Giuseppina Antonietta Carè. Tredici le schede nulle e 7 le bianche. Demasi, già sindaco per diverse volte, è stato sostenuto in campagna elettorale dal deputato del Pd Bruno Censore e dal presidente della Giunta regionale calabrese Mario Oliverio, superando la compagine avversaria appoggiata dall’ex primo cittadino Romano Loielo. Proprio sotto la guida di Loielo il Comune delle Serre vibonesi ha subito per due volte lo scioglimento per ingerenze della criminalità locale nell’attività amministrativa.

loading...