Fiera Agricola, Gianturco: “Grave è il silenzio di Mascaro, si faccia piena luce” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Fiera Agricola, Gianturco: “Grave è il silenzio di Mascaro, si faccia piena luce”

martedì 10 gennaio 2017

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – “Gravissima la denuncia del consigliere comunale di maggioranza Francesco Ruberto sulla gestione della Fieragricola 2016 e in generale dell’Ente Fiera, ma ancora più grave è il silenzio del sindaco Paolo Mascaro. Si faccia piena luce su questa vicenda”. A dichiararlo è il consigliere comunale di opposizione e leader di CasaPound Mimmo Gianturco.

“Ritengo siano veramente gravi le dichiarazioni del consigliere comunale Francesco Ruberto – afferma Mimmo Gianturco – il quale denuncia pubblicamente non solo la mala gestione dell’Ente Fiera e della Fieragricola 2016, ma anche ipotesi di reati di natura penale. Non so se si tratta dell’ennesima lite interna alla maggioranza del sindaco, che complicherebbe ancor di più l’attività amministrativa, o di una legittima azione politica del collega Ruberto, ma bisogna fare piena luce su questa vicenda”.

“Ancora più grave e preoccupante – continua il consigliere – è il silenzio del sindaco Mascaro, il quale preferisce stare zitto su una vicenda che coinvolge un ente partecipato del Comune di Lamezia Terme nonché i vertici dell’Ente Fiera nominati proprio da lui stesso. E’ vero quanto denuncia il consigliere Francesco Ruberto con riferimento ad ulteriori debiti contratti dal management dell’Ente Fiera? È vero che ci sono state prestazioni lavorative senza regolare contratto e quindi in nero? Se ciò dovesse essere vero, ci sarebbero delle chiare responsabilità politiche da parte di Paolo Mascaro”.

“In attesa della discussione in consiglio comunale – conclude – invito ufficialmente il presidente della sesta commissione consiliare, il collega Chirumbolo, a convocare una commissione ad hoc per preparare comprendere al meglio tutta la vicenda per arrivare in consiglio comunale con tutta la documentazione necessaria per affrontare la discussione”.

loading...