Maltrattamenti, Gianturco: “Installare telecamere negli asili, scuole e case per anziani” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Maltrattamenti, Gianturco: “Installare telecamere negli asili, scuole e case per anziani”

martedì 29 novembre 2016

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – “La tutela dei soggetti più deboli quali bambini, anziani e disabili dovrebbe essere una delle priorità per una buona amministrazione ma purtroppo spesso non è così. In virtù di ciò ho protocollato una mozione con la quale chiedo all’amministrazione comunale di installare le telecamere di sicurezza nelle strutture più a rischio e di dotarsi di un regolamento per la videosorveglianza che permetta di tutelare appieno la cittadinanza con particolare riguardo nei confronti delle fasce più deboli”. A dichiararlo è il consigliere comunale di minoranza Mimmo Gianturco.
“Questa esigenza – spiega Gianturco – emerge da un contesto sociale complicato nel quale oramai noi tutti viviamo, che vede la sicurezza come bisogno fondamentale da perseguire, soprattutto in termini di prevenzione introducendo strumenti di controllo e vigilanza interattiva. Quello della videosorveglianza è un’ottima modalità per tutelare i più deboli che, come ci raccontano i troppi casi di cronaca, spesso sono costretti a subire abusi e violenze. Infatti, non bisogna tralasciare l’allarmante dato per il quale sono in costante aumento i casi di maltrattamenti bambini, disabili e anziani. Inoltre, – prosegue – il sistema di videosorveglianza funzionerebbe anche da deterrente per coloro i quali hanno un’indole più violenta e limiterebbe eventuali azioni delittuose ed allontanerebbe anche vandali e ladri. Installando le telecamere negli istituti scolastici si potrebbe anche combattere in maniera concreta ed efficiente la piaga sociale del bullismo”.
“Sulla base di questi elementi ho protocollato una mozione con la quale si impegna il Sindaco Mascaro e la sua giunta di dotarsi di un regolamento comunale per la videosorveglianza nelle strutture più a rischio come asili, scuole, case per anziani e disabili, ecc. Ho chiesto altresì che si individuino celermente le risorse economiche necessarie per l’attuazione dell’installazione del sistema di videosorveglianza così da garantire alla cittadinanza maggiore tutela e sicurezza”.

loading...