Spinelli e Cordiano (FI) replicano a De Biase · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Spinelli e Cordiano (FI) replicano a De Biase

sabato 7 maggio 2016 - 15:20
Print Friendly, PDF & Email

spinellicordianoLAMEZIA TERME (CATANZARO) – “Stucchevoli le parole con le quali il capogruppo di Cac, Salvatore De Biase, tenta di mistificare l’attuale realtà politica lametina, duramente segnata da una serie ormai ininterrotta di accadimenti, che riempiono da tempo e costantemente le pagine di cronaca politica di tutte le testate giornalistiche locali.

In una contingenza programmatica e politica non pienamente condivisa, il confronto costruttivo e la discussione tra gruppi eletti dal popolo e legittimati a governare questa città,  rimane segno di una democrazia politico-amministrativa,  che non è accettabile vedere etichettati, in maniera arrogante,  come niente di più di una “perdita di tempo”.

Nessuna forza politica degna di questo nome, nè tantomeno Calabria al Centro, può sottrarsi ad una riflessione seria ed ad ampio raggio, anche in considerazione dell’insofferenza della popolazione a cui, per altro, vengono chiesti gravi sacrifici e importanti rinunce e che attendeva da un decennio una svolta radicale e rivoluzionaria verso una  riorganizzazione del sistema istituzionale, una strenua  difesa territoriale, ma anche un  rilancio progressivo e continuo della città.

Forza Italia, preoccupata dagli ultimi avvenimenti  politici ed amministrativi pienamente noti, facendosi carico della responsabilità  verso i cittadini ed elettori e coerentemente con le basi programmatiche sottoscritte da tutte le forze alleate della coalizione, ha tratteggiato plasticamente in modo sobrio e reale,  la preoccupante situazione in cui versa, attualmente, la politica cittadina, augurandosi e spronando per  un cambio di passo, attraverso un  atteggiamento serio, responsabile e maturo, da cui far emergere concreti segnali di ripartenza e discontinuità con il passato amministrativo ambiguo di un centrosinistra che ha ridotto Lamezia allo sfascio.

Poco responsabile e politicamente artificiosa l’opinione con la quale la nostra veritiera  descrizione della contingenza viene fatta passare ed additata quale “attacco strumentale” all’attuale amministrazione. Piuttosto, nella consapevolezza delle difficoltà ereditate dalla precedente amministrazione, ben descritte dal capogruppo di Cac, l’ingessatura delle azioni amministrative sembra essere il frutto di una solitudine in cui il Sindaco viene lasciato dalle attuali forze di governo.

Non vi è stato un avvenimento che ci ha lasciato indifferenti, né accettiamo di dire che nulla è accaduto, specie quando un membro tecnico della giunta è costretto a rinunciare amaramente al suo incarico assessorile  lamentando “logiche politiche che hanno spesso limitato lo svolgimento dell’azione amministrativa o impedito la realizzazione degli indirizzi politici”, non condividendo “il generale modo poco incisivo di amministrare la cosa pubblica” e non vedendo “la reale volontà di cambiamento, quella svolta epocale” alla quale avrebbe voluto partecipare.

Da forza politica responsabile, un forte grido di allarme dunque, e non un artificio politico-strumentale, così come inconcludentemente lo si vorrebbe far passare .

Sicuramente non si perde tempo, semmai si evita di  mettere  la testa sotto la sabbia come gli struzzi, quando si agisce e si prende la parola per  difendere le necessità di una cittadinanza che grida aiuto e vuole riscatto, di certo stanca e poco interessata alle inutili diatribe tutte interne, ormai appartenenti alla più arcaica rappresentanza politica.”

Giuseppe Spinelli, Segretario cittadino FI                                                                                                           
Alessandro Cordiano, Vice-Segretario cittadino FI               

loading...