Alex Truglia (Italia Unica): “Il decreto Scura colpisce i poveri” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Alex Truglia (Italia Unica): “Il decreto Scura colpisce i poveri”

giovedì 17 marzo 2016

trugliaLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Il coordinatore provinciale Alex Truglia insieme ai componenti di Italia Unica, ci tiene a sostenere che l’ospedale di Lamezia Terme “rappresenta una struttura sanitaria di fondamentale importanza da molti punti di vista, vuoi logistico, vuoi funzionale (solo per citarne alcuni). Ha atteso moltissimi anni prima di essere aperta e nonostante gli ingenti fondi stanziati non è stata mai portata a termine realmente.

Non si può neppure immaginare che la terza città della Calabria venga per l’ennesima volta privata di un bene prezioso. Oltre a tutto il disagio che si andrebbe a creare, non dimentichiamo di quella micro economia che gira attorno al nosocomio che crea occupazione. Non proviamo neppure ad immaginare una situazione post chiusura: apocalittica!”

“Il decreto “Scura” – prosegue Truglia – colpisce la popolazione non solo sotto l’aspetto logistico funzionale sanitario ma anche a livello di opportunità: si mirano a favorire le strutture private colpendo i molti “poveri”; come cita l’art 32 della Costituzione Italiana “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti” per cui la salute è un bene comune, di tutti, non solo di chi può permettersela.

Tutta la cittadinanza deve all’unisono farsi sentire e gridare a gran voce non solo per tenerlo in vita  ma anche affinché ogni reparto possa offrire migliore assistenza e in tempi rapidi potenziando strumenti e personale”.⁠⁠

loading...