Ente Fiera, Pasqualino Ruberto scrive lettera aperta al sindaco Mascaro · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Ente Fiera, Pasqualino Ruberto scrive lettera aperta al sindaco Mascaro

giovedì 10 marzo 2016 - 14:28
Print Friendly, PDF & Email

Pasqualino_Ruberto100_jpgLAMEZIA TERME (CATANZARO) – “Da notizie apparse sulla stampa si apprende che la Regione Calabria, dopo aver finanziato il Porto di Catanzaro Lido e la  Sp25, ha stipulato convenzione con il Comune di Catanzaro per autorizzare la riqualificazione dell’area “Magna Grecia” che poi sarà trasformata in centro espositivo fieristico.

Il programma di cui sopra evidenzia ancora una volta la incapacità della Regione Calabria di muoversi verso uno sviluppo integrato del territorio che dovrebbe avere alla sua base attività e infrastrutture tra esse complementari.

Lamezia Terme ha una sua tradizione fieristica di mezzo secolo, ha avuto il riconoscimento istituzionale  Regionale e doveva essere la unica entità fieristica della Provincia di Catanzaro.

Permettere e finanziare un polo fieristico a Catanzaro significa di fatto lo svilimento dell’ ente fiera di Lamezia Terme, significa non puntare più sul nostro territorio per questo tipo di infrastruttura e non permettere uno sviluppo armonico dell’intero territorio provinciale.

La vasta area industriale del nostro Comune, la lunga tradizione fieristica maturata in quasi 50 anni di storia e la posizione centrale per l’intera Calabria non dovevano lasciare dubbi sulla ubicazione in Lamezia Terme di un polo fieristico unico dell’intera Regione Calabria.

Lo sviluppo integrato e complementare del territorio della Provincia di Catanzaro è stato inoltre disegnato e normato dalla Provincia di Catanzaro con la approvazione ed adozione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP), approvazione avvenuta in Consiglio Provinciale il 20 febbraio 2012 con delibera nr.5. In quello strumento urbanistico è stato sancito e normato che nella provincia di Catanzaro l’unico Polo Fieristico deve essere ubicato nel territorio di Lamezia Terme e si riconosce la storia e la tradizione dell’Ente Fiera di Lamezia Terme quale unico riferimento del settore nell’intero territorio.

In quel Consiglio Provinciale il sottoscritto e gli altri colleghi di Lamezia Terme facemmo una battaglia per la difesa delle prerogative di cui sopra,  riuscimmo nell’intento anche grazie all’allora Presidente Wanda Ferro, che anche se Catanzarese, ci sostenne e ne volle la votazione positiva per il nostro territorio.

Ci appare pertanto in contrasto con le norme urbanistiche esistenti l’intervento programmato dal Comune di Catanzaro e dalla Regione e ci appare inoltre in netto contrasto politico con l’intento più volte dichiarato di costruzione di una area Vasta Catanzaro-Lamezia Terme.

Le ho voluto dare queste notizie tecnico-politiche sul PTCP  perchè penso possano servirle per avviare qualunque tipo di iniziativa amministrativa e/o politica per difendere la prerogativa Fiera come unica sul tutto il territorio Provinciale, resto a disposizione per coadiuvare e\o sostenere qualunque iniziativa lei vorrà avviare a tutela della fiera per la Nostra Lamezia Terme”.

Pasqualino Ruberto

loading...