Lamezia Unita incontra la Multiservizi, affrontata situazione finanziaria · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lamezia Unita incontra la Multiservizi, affrontata situazione finanziaria

lunedì 8 febbraio 2016

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Si è svolto un incontro tra la Lamezia Multiservizi S.p.A. ed una delegazione del Movimento Lamezia Unita, presente con 3 Consiglieri nel civico consesso.

Da una parte il Presidente della Lamezia Multiservizi Giuseppe Costanzo, il suo vice Massimiliano Tavella ed il Direttore Generale Paolo Villella, mentre per Lamezia Unita sono stati presenti Domenico Miceli, Antonella Talarico, Carmine Villella, oltre ai Consiglieri Comunali Luigi Muraca, Maria Grandinetti e Marialucia Raso.

Diversi i temi affrontati, ad iniziare dalla situazione finanziaria estremamente critica della società in house del Comune, della sua difficoltà a recuperare con regolarità i crediti, sia nei confronti di Enti Pubblici, sia nei confronti di privati, circostanza che non consente alla Multiservizi di onorare i propri debiti nei tempi previsti. Altro tema delicato trattato è stato quello della obsolescenza del parco macchine e l’impossibilità di un rinnovo dello stesso, che sarebbe fondamentale per l’attività di trasporto urbano e scolastico, a causa della crisi finanziaria della società.

E’ emersa inoltre una notevole difficoltà riorganizzativa del personale, anche in ragione di vincoli di legge che impediscono il turn over. Dai vertici della Multiservizi è stato evidenziato che il nuovo CdA ha iniziato da subito una convinta lotta all’evasione, sia sul versante del servizio idrico, sul quale in prospettiva si potrebbe implementare un’organizzazione a distretto del controllo dell’acqua in varie parti della città, sia sul versante dei trasporti, dove si effettuano controlli continui sul pagamento dei biglietti. Resta essenziale per la Multiservizi, ora che per i servizi pubblici locali, quali rifiuti, acque e trasporti locali si passerà ad una gestione di ambito sovracomunale, diventare il soggetto gestore di tutto il comprensorio lametino nel settore dei rifiuti.

Ciò può legittimamente avvenire dal momento che i 27 comuni del distretto lametino, in quanto soci, possono affidare il servizio direttamente alla società in house. In questa scelta, che dovrà compiere la Conferenza dei Sindaci, Lamezia Unita si è dichiarata ampiamente favorevole all’affidamento del servizio alla Multiservizi, così come potrà avvenire in riferimento al servizio idrico. Infine il Presidente della Multiservizi Costanzo ha dichiarato che è in fase di predisposizione una cosidetta “ operazione trasparenza “, che si concretizzerà nelle prossime settimane attraverso la rappresentazione delle attuali condizioni aziendali. Lamezia Unita, comunque, ha assicurato il proprio impegno affinchè la Lamezia Multiservizi S.p.A. possa quantomeno attenuare i vari punti di criticità oggetto del proficuo confronto e valorizzare l’azione di rilancio intrapresa encomiabilmente dai nuovi amministratori.

loading...