Direttore Regionale Inail Emidio Silenzi in commissione consiliare conferma apertura Centro Protesi a Lamezia Terme entro fine anno · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Direttore Regionale Inail Emidio Silenzi in commissione consiliare conferma apertura Centro Protesi a Lamezia Terme entro fine anno

venerdì 5 febbraio 2016 - 17:37
Print Friendly, PDF & Email

comune_lamezia_terme_vist2LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Le commissioni consiliari “Politiche Occupazionali” e “Sanità”, presiedute rispettivamente dai consiglieri comunali Giuseppina Raso e Pasquale Di Spena, continuano a monitorare la situazione del Centro Protesi Inail.

Nei giorni scorsi, presso la sede municipale di Lamezia Terme, si è tenuto un importantissimo incontro con il Direttore Regionale Inail dr. Emidio Silenzi, a cui va un sentito ringraziamento per la collaborazione istituzionale e per la sua disponibilità.
Il direttore ha ribadito che la struttura sarà operativa entro la fine dell’anno, dopo un’attesa lunga venti anni.
Il dr. Silenzi ha illustrato tutte le attività che saranno espletate all’interno del centro, quali l’erogazione di prestazioni di assistenza protesica e riabilitativa e altresì la nascita di un Centro Polidiagnostico Regionale dotato anche di risonanza magnetica “aperta” di ultima generazione.
Per quanto concerne il personale, l’Inail ha già provveduto a stilare un piano di assunzioni pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 gennaio 2016, predisponendo per il Centro di Lamezia Terme 17 figure tecniche professionali, pari ad un terzo delle assunzioni totali.
Le commissioni consiliari hanno effettuato un ulteriore sopralluogo di verifica presso la struttura situata all’interno della Fondazione Terina, alla presenza dell’Ing. Daniele Galoppa, riscontrando che i lavori di adeguamento strutturale stanno procedendo spediti.
Le commissioni vigileranno sull’attuazione del crono programma siglato tra Regione e Inail e informeranno costantemente i cittadini affinché questa struttura diventi una concreta realtà perché dopo tanti anni di attesa e di proclami non è più tollerabile alcun ritardo.

loading...