Il punto di vista di Fratelli d’Italia Lamezia sull’attuale situazione cittadina · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il punto di vista di Fratelli d’Italia Lamezia sull’attuale situazione cittadina

mercoledì 25 novembre 2015

fratelli_italiaLAMEZIA TERME (CZ) – A pochi giorni dalla decisione del  Tar della Calabria che, accogliendo in parte il ricorso avverso il verbale di proclamazione degli eletti e circa l’annullamento delle operazioni elettorali svolte in 27 sezioni su 78 in occasione delle elezioni di maggio scorso per il rinnovo del Consiglio comunale di Lamezia Terme, ha ordinato al Prefetto di Catanzaro, nel termine di 60 giorni, una nuova verifica delle operazioni di voto in 16 sezioni, rinviando la causa all’udienza del 9 marzo ed in attesa che venga fatta chiarezza dal Prefetto circa la regolarità della scorsa tornata elettorale, numerosi sono gli interrogativi che i cittadini si pongono  sul futuro del civico consesso e di conseguenza sulle sorti del nostro Comune.

Qualora il Prefetto dovesse accertare delle irregolarità, da più parti, ci si chiede quali saranno i cambiamenti in seno alla distribuzione degli scranni di Palazzo di Città e se le approvazioni del consiglio comunale possano ritenersi ancora valide o meno. Insomma, in caso di appurata irregolarità saranno in molti a questionare circa la legittimità dell’attuale consiglio comunale e dei lavori da esso svolto.

Il coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia  si chiede se sia stato proprio questo clima di insicurezza  a paralizzare l’attuale assise le cui azioni, a diversi mesi dall’insediamento della Giunta, non hanno impresso alla città quel cambio di marcia sbandierato in campagna elettorale.

Sembra quasi che, finita la  campagna elettorale, la Giunta comunale abbia messo da parte le urgenze alle quali la città chiede risposta (disoccupazione ed inoccupazione crescenti, povertà galoppante, gestione dei rifiuti, sicurezza scolastica, dimensionamento ospedaliero, strade ridotte a colabrodo) facendo invece propria la locuzione latina “Panem et circenses”, continuando a proporre sagre, sfilate, premiazioni, commemorazione e quant’altro in luogo di più pressanti impellenze.

Fratelli d’Italia ritiene sia arrivato il momento di rimboccarsi le maniche programmando azioni mirate ad un miglioramento delle condizioni di vita nella nostra amata città, anche attraverso l’istituzione di appositi tavoli tecnici da convocare con urgenza. E’ arrivato il tempo dell’azione.

Il coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia

loading...