Cardamone e Bilotta: “Uno sportello unico per il microcredito e i fondi comunitari” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Cardamone e Bilotta: “Uno sportello unico per il microcredito e i fondi comunitari”

mercoledì 18 novembre 2015

comune_lamezia_terme_vist2LAMEZIA TERME (CZ) – Uno sportello unico che si occupi di microcredito, dove è anche possibile ricevere informazioni sulle agevolazioni e sui fondi dell’Unione europea. Questo è quanto l’Amministrazione comunale di Lamezia Terme vuole realizzare, su impulso dell’assessore Michelangelo Cardamone, che ha la delega ai Fondi europei, e dall’assessore alle Attività produttive Angelo Bilotta, che a tal proposito hanno partecipato nei giorni scorsi al convegno sul workshop Comparto turistico e accesso al credito che si è svolto a Lamezia Terme, alla presenza del presidente del microcredito nazionale Mario Baccini.

In questa occasione, alla presenza anche dell’assessore regionale allo Sviluppo economico, lavoro, formazione e politiche sociali, Carmela Barbalace, gli assessori comunali Cardamone e Bilotta, che hanno portato i saluti dell’Amministrazione comunale, si sono avuti degli incontri bilaterali con il presidente Mario Baccini e con il dott. Giovanni Nicola Pessi, direttore del Centro studi e progettazione dell’Ente nazionale per il microcredito, per studiare le opportunità e le possibilità di sviluppo del territorio lametino connesse al microcredito. Ipotesi di sviluppo del territorio calabrese e in particolare del territorio lametino e del suo hinterland, attraverso le possibilità di sviluppo che il microcredito e i fondi comunitari offrono ai cittadini. Da qui l’idea di creare uno sportello ad hoc all’interno del Comune di Lamezia Terme, in modo da dare impulso a progetti innovativi e opportunità che sappiano dare impulso e nuova linfa a tutto il territorio lametino.

Si è ragionato su step attuativi  su quella che deve essere una politica progettuale e sostenibile del territorio, attraverso tutti gli strumenti che il microcredito e i fondi comunitari offrono, in particolare nel settore del turismo sostenibile, capace di dare sviluppo e nuove opportunità all’intero territorio. Il tutto, puntando a far conquistare a Lamezia il ruolo centrale e baricentrica che merita, all’interno del panorama regionale. Il workshop che si è svolta a Sant’Eufemia è stato infatti incentrato sul comparto turistico, mettendo in evidenza tutte le possibilità che si possono sviluppare in questo settore. Partendo dall’accesso al credito fino ad arrivare ad altri strumenti, come i consorzi”.

Soddisfazione è  stata espressa dall’Amministrazione comunale di Lamezia Terme per l’opportunità offerta, ma altrettanta soddisfazione è stata espressa dall’ex ministro Baccini , che si è complimentato per la capacità dell’Amministrazione comunale di essere propositiva e propulsiva verso un territorio che ne ha un grande bisogno e necessità.

loading...